Manuale Dizionari Digitali Zanichelli

Manuale

Dizionari Zanichelli: guida e assistenza

In questa sezione trovi informazioni sul funzionamento del programma per la gestione e la consultazione dei dizionari digitali sia in versione online sia installati sui tuoi dispositivi:

    Per le opere installate sui tuoi dispositivi, le pagine della guida sono suddivise nelle seguenti sezioni:
      Per ulteriori informazioni sulle modalità di consultazione della versione online, clicca

 qui.

Assistenza e contatti

  • Per qualsiasi problema di natura tecnica scrivere all'indirizzo assistenzacd@zanichelli.it
    Si consiglia di consultare le altre pagine del menu e le pagine di assistenza.
  • Per informazioni sull'acquisto scrivere a: vendite@zanichelli.it
  • Per altri chiarimenti sulle opere o per segnalare eventuali errori o mancanze scrivere a: lineacinque@zanichelli.it

Privacy: Per informazioni relative al trattamento dei dati personali si veda

http://www.zanichelli.it/privacy/

Bisogni educativi speciali: Informazioni relative all’utilizzo di questa banca dati da parte di persone diversamente abili sono reperibili sul sito

http://scuola.zanichelli.it/bisogni-educativi-speciali/

Altri prodotti digitali

Clicca sul link per informazioni su:

Opere cartacee

Per consultare la versione digitale, se acquistata insieme all'edizione cartacea (ad esempio, su DVD-ROM) è necessario registrare il proprio codice di attivazione.

Aggiornamento delle Opere Digitali

1. Opere Annualizzate

Dizionario ebook no-limit

Dà diritto alla consultazione sia online sia offline di eventuali aggiornamenti del programma o nuove edizioni del dizionario per 365 giorni dall'acquisto. Dopo 365 giorni rimarrà consultabile offline l’ultima versione del dizionario rilasciata in questo periodo.

Dizionario ebook 365

Dà diritto alla consultazione sia online sia offline di eventuali aggiornamenti del programma o nuove edizioni del dizionario per 365 giorni dall'acquisto.

Dizionario ebook 90

Dà diritto alla consultazione sia online sia offline di eventuali aggiornamenti del programma o nuove edizioni del dizionario per 90 giorni dall'acquisto.

2. Opere non-annualizzate

Dizionario ebook no-limit

Dà diritto a eventuali aggiornamenti tecnici del programma per cinque anni dall’acquisto. Dopo cinque anni rimarrà consultabile la versione offline del dizionario. Non comprende l’aggiornamento a nuove edizioni.

Dizionario ebook 365

Dà diritto alla consultazione sia online sia offline di eventuali aggiornamenti del programma o nuove edizioni del dizionario per 365 giorni dall'acquisto.

Dizionario ebook 90

Dà diritto alla consultazione sia online sia offline di eventuali aggiornamenti del programma o nuove edizioni del dizionario per 90 giorni dall'acquisto.

Guarda l'offerta dei dizionari digitali su dizionari.zanichelli.it

Il codice di attivazione

Se hai comprato un volume cartaceo con versione digitale, occorre registrare il codice di attivazione stampato in verticale sul bollino SIAE argentato: si trova  sulla prima pagina dell'opera.

Avvertenze e limitazioni d’uso

© 2014 Zanichelli editore S.p.A. – Data di ultima modifica: 12/05/2014

  • Questa opera è una banca dati, protetta ai sensi dell’art. 1, 64 quinquies e sexies L. 633/1941 e costituita ai sensi dell’art. 102 bis della L. 633/1941 da Zanichelli editore s.p.a.
  • Al suo interno possono essere contenute opere letterarie e programmi per elaboratore.
  • Essa è commercializzata attraverso la vendita di supporti fisici (cd-rom o dvd-rom) e/o la concessione di licenze d’uso.
  • La licenza d’uso indica il prezzo, le condizioni di accesso e la durata; ha carattere non esclusivo e non è trasferibile a nessun titolo.
  • Ogni diritto non ceduto è riservato al titolare.
  • Il legittimo fruitore dell’opera può eseguire tutte le attività di riproduzione, adattamento, comunicazione, presentazione al pubblico nei limiti dell’uso normale previsto dalle norme sul diritto d’autore (L. 633/1941) e dall’atto di cessione.
  • In particolare è vietato qualsiasi utilizzo a scopo di profitto, commerciale o in concorrenza con i diritti del titolare (vendita o licenza di copie, derivazioni, estratti e simili).
  • Non sono consentite, in via esemplificativa e non tassativa, la realizzazione di copie digitali, magnetiche, elettroniche e analogiche a stampa, l’invio con qualsiasi mezzo, la comunicazione al pubblico compresa la messa a disposizione su richiesta dell’utente su reti o altri media, comprese le reti interne, anche di scambio interbibliotecario, la distribuzione, la commercializzazione, la diffusione o pubblicazione anche online dell’opera o parti sostanziali di essa, il noleggio o forme ad esso assimilabili.
  • La comunicazione ad altri di ogni uso legittimo deve essere accompagnata dalla citazione della banca dati in forma appropriata.
  • Il titolare della banca dati assicura una assistenza idonea, concentrata in ore di attività lavorativa.
  • Ai rapporti relativi alla cessione dell’opera si applica la legge italiana.


 

Le app dei dizionari per iOS e Android

App per iOS e Android

I principali dizionari Zanichelli sono disponibili per iOS e Android con due modalità di acquisto diverse:

  • Google Play oppure Apple App Store

Queste app standalone si installano esclusivamente sui device dello stesso sistema operativo (iOS o Android) secondo le condizioni di licenza definite dallo store Apple o Google. Le app non si possono utilizzare su device mobili di un sistema operativo diverso né su computer Windows o Mac. Se hai già acquistato un'app di questo tipo e vorresti passare a una soluzione multipiattaforma, contatta l'Assistenza Zanichelli.

Questa versione comprende un dizionario subito consultabile tramite la connessione dati del telefono, ma il dizionario può anche essere scaricato sul device e usato offline.

L'app contiene una prova gratuita limitata a 30 consultazioni.  L'acquisto viene effettuato con modalità in-app.

Questa versione multiplattaforma offre la possibilità di effettuare 4 installazioni offline del dizionario digitale su dispositivi Windows, Mac, iOS e Android e di consultare la versione online da qualsiasi browser. Con un’unica licenza è possibile installare il dizionario su un iPhone, ma anche su un tablet Android e portatile Windows, senza dover acquistare di nuovo il dizionario.

I dizionari acquistati secondo questa modalità sono tutti fruibili all'interno di un'applicazione unica, Dizionari Zanichelli, da scaricare gratis da Google Play o Apple App Store, e identificabile tramite la seguente icona.

Logo dei Dizionari Zanichelli

Per installare e consultare un dizionario acquistato o attivato tramite dizionari.zanichelli.it oppure su www.zanichelli.it, comprese le edizioni digitali allegate al volume cartaceo, serve l'app Dizionari Zanichelli. Le app delle singole opere in vendita su Google Play e Apple App Store non fanno parte del prodotto multipiattaforma. Per qualsiasi dubbio al riguardo, contatta l'Assistenza Zanichelli.

Caratteristiche principali delle app

Non ci sono differenze, sia di contenuti sia di funzionalità, tra i dizionari acquistati secondo le due modalità.

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche e sull'uso delle app si possono consultare queste pagine:

Ricerca principale

Ricerca Avanzata

Cronologia

Preferiti

Parola del giorno

Operatori logici

Barra degli strumenti

Per informazioni complete su tutti i dizionari digitali della Zanichelli, che comprende anche frasari, dizionari per enti e istituzioni, cliccare qui.

Installazione del dizionario

La piattaforma Dizionari Zanichelli gestisce due tipi di dizionari digitali. Generalmente una licenza comprende entrambi:

  • consultazione offline su proprio dispositivo dopo il download: la connessione internet, necessaria al momento della prima attivazione, non serve per le consultazioni successive
  • consultazione online: per consultare il dizionario ovunque, da qualsiasi dispositivo e con qualsiasi browser.

I due tipi di consultazione utilizzano un motore di ricerca semplice e veloce, con pronunce sonore e tavole di flessione (quando previste nell'opera). Il manuale d'uso, anche in caso di consultazione offline, richiede la connessione a internet.

La consultazione offline consente di ovviare all'eventuale mancanza di collegamento internet o a cadute di linea. I due motori di ricerca sono sostanzialmente equivalenti: i dati sono gli stessi, ma la consultazione offline contiene una ricerca avanzata attualmente non presente nella consultazione online. Di norma la licenza digitale prevede contemporaneamente sia la consultazione offline (quattro installazioni anche su dispositivi differenti) sia la consultazione online su qualsiasi dispositivo (per esempio, il titolare di licenza può – con la stessa licenza – installare l'opera sul computer del luogo di lavoro, su quello di casa, su un portatile e uno smartphone e può consultare anche online sul suo tablet).

Consultazione offline

Per consultare sul tuo computer l'opera che hai acquistato, è necessario compiere i passi illustrati dal sito dizionari.zanichelli.it:

  • Se già non lo possiedi, registra il tuo account su MyZanichelli
  • Scarica il programma o l'app mobile Dizionari Zanichelli, la piattaforma che raccoglie i dizionari Zanichelli in versione digitale. Il programma per computer permette di accedere a tutti i dizionari, mentre l'app attualmente è disponibile per le seguenti opere: Zingarelli 2017, Ragazzini 2017, Ragazzini/Biagi concise, Boch maggiore, Boch minore, Il dizionario di Tedesco, Tedesco smart, Grande dizionario di Spagnolo, Spagnolo ágil, Kovalev minore, Dizionario analogico.

Per ottenere la licenza del dizionario che ti interessa:

  • acquistala direttamente dallo store online Zanichelli e passa subito alla consultazione
  • aderisci a un'offerta online di consultazione temporanea gratuita
  • se hai acquistato un'opera cartacea che comprende anche la licenza digitale, attiva la chiave numerica inserita sul bollino argentato SIAE posto sulla prima pagina.

In questo momento sono disponibili software compatibili con: Windows 7, 8 / 8.1, 10; Mac OS X 10.8, 10.9, 10.10, 10.11, 10.12. L'app mobile è disponibile per Android da 4.1 a 6.0.1 e per iOS da 8.0 a 10.1.1.

Una volta scaricato il programma ed effettuato il login, è sufficiente cliccare su Gestisci accanto all'opera attivata, poi Installa. L'opera completa verrà installata sul dispositivo in modo da poter essere consultata anche quando il dispositivo non è collegato a Internet. Se necessario, è possibile disabilitare la consultazione dell'opera con il tasto Rimuovi solo licenza, oppure eliminare del tutto i dati (ad esempio, per problemi di memoria) con il tasto Rimuovi licenza e base dati.

Edizioni cartacee

Chi ha acquistato un dizionario cartaceo in versione PlusDigitale può installare il programma per la consultazione dell’opera direttamente attraverso il DVD. Per procedere alla consultazione è necessario prima attivare l’opera con il codice di attivazione presente sul bollino SIAE del dizionario cartaceo. Il download dei dati dell'opera può avvenire sia da rete sia da DVD.

Installazione su diversi dispositivi

La licenza consente di avere fino a quattro dispositivi contemporaneamente attivati. La procedura per installare un dizionario su un secondo, terzo o quarto dispositivo è uguale a quanto descritto sopra. Per poter installare e attivare l'opera su un altro computer, smartphone o tablet è sufficiente scaricare il programma o l'app, autenticarsi e cliccare su Gestisci e quindi Installa. Se l'opera desiderata è già stata installata e attivata su quattro dispositivi, è necessario effettuarne prima la disattivazione per avere nuovamente un'installazione a disposizione. NB. La limitazione della licenza riguarda solo l'attivazione dell'opera per poterla consultare offline, che è possibile solo su quattro dispositivi. È possibile invece installare i dati del dizionario su più di quattro computer, smartphone o tablet, senza attivare l'opera per la consultazione. In questo modo si evita di dover scaricare nuovamente i dati ogni volta che ci si trova a usare più di quattro dispositivi.

Consultazione online

Per consultare un'opera tramite browser, da qualsiasi sistema operativo, è sufficiente andare sul sito dizionari.zanichelli.it, registrarsi o accedere a MyZanichelli, effettuare il login e cliccare su Consulta online.

Interfaccia

Programma per Windows/Mac e sito

L'interfaccia del programma e del sito per la gestione dei dizionari è strutturata in quattro grandi aree orizzontali:

Le aree si possono comprimere o espandere cliccando sul triangolo rosso pulsante triangolo

 

App mobile per Android/iOS

L'interfaccia dell'app per la consultazione dei dizionari su smartphone e tablet è divisa in due sezioni verticali:

  • da un lato, I tuoi dizionari per la gestione delle opere di cui si possiede la licenza
    I tuoi dizionari
  • dall'altro lato, le Istruzioni per l'installazione e la gestione dei dizionari
    Istruzioni
  • I tre pallini in alto a destra aprono un menu che permette di svolgere altre operazioni: connettersi/disconnettersi, ricercare aggiornamenti, accedere alla guida d'uso oppure ottenere informazioni tecniche sul dispositivo e sull'app che si sta utilizzando
    Altre operazioni

Alta leggibilità

Per alcune opere è disponibile un modo di visualizzazione ad alta leggibilità, studiata per offrire maggiore facilità di navigazione e particolarmente adatta alle esigenze di utenti con dislessia o altri Disturbi Specifici dell'Apprendimento. Questa interfaccia è presente nelle versioni offline per Windows e Mac OSX di:

  • il Ragazzini/Biagi Concise - dizionario inglese-italiano italiano-inglese

Guida alla navigazione in Alta Leggibilità

  • lo Zanichelli Junior - vocabolario di italiano
  • lo Spagnolo Ágil - dizionario spagnolo-italiano italiano-spagnolo

Guida alla navigazione in Alta Leggibilità

 

Alta leggibilita 2

Per passare alla visualizzazione ad Alta Leggibilità, è sufficiente scegliere questa opzione al lancio del dizionario, oppure cliccare sulla linguetta apposita nella barra superiore dell'interfaccia. Se in qualsiasi momento si desidera cambiare l'interfaccia che si carica al lancio del dizionario, le opzioni personali possono essere modificate nelle Impostazioni dell'opera.

L'interfaccia Alta Leggibilità è stata sviluppata secondo alcune linee guida generali concordate con la cooperativa Anastasis, specialista nello sviluppo di software compensativi per la dislessia in ambito scolastico:

  • i contenuti sono stati organizzati in diversi box espandibili, visivamente ben distinti tra loro. I box sono tutti espansibili e comprimibili
  • tutte le informazioni sono state esplicitate e svolte nella forma estesa, per cui il dizionario è quasi senza abbreviazioni: ad esempio, le categorie grammaticali si leggono nella forma completa ("verbo transitivo" invece di "v. tr."), come anche limiti d'uso ("familiare" al posto di "fam.")
  • sono state ridotte al minimo le icone da interpretare: di conseguenza sono state eliminate funzionalità non essenziali come la ricerca all'interno del testo o la navigazione tra i risultati di una ricerca tramite tasti specifici
  • ogni elemento della voce occupa uno spazio preciso e non variabile all'interno dell'interfaccia: nel dizionario bilingue gli esempi si trovano tutti nella colonna a destra della tabella del blocco traduzione; a sinistra della freccina rossa c’è l’esempio nella lingua di partenza, a destra la traduzione nella lingua d’arrivo
  • sono stati usati pochi colori e quelli presenti hanno una funzione specifica: il colore rosso indica sempre degli elementi che rimandano o aprono qualcos’altro (link ad altri lemmi, esercizi che aprono pagine web, tavole di flessione, freccia che lega l’esempio con la sua traduzione)
  • nel dizionario bilingue i traducenti di ogni accezione sono in grassetto
  • le informazioni accessorie come le forme flesse sono presenti nella voce stessa anziché in una pagina separata dell'interfaccia
  • la scelta di font è dettata dalla necessità di offrire maggiore leggibilità per utenti dislessici nelle varie versioni Windows e OSX

La ricerca segue i principi della ricerca principale di default.

La barra superiore

All'interno del sito o del programma per la consultazione dei dizionari, la barra superiore contiene i comandi generali per gestire e personalizzare il proprio profilo.

Barra orizzontale_alto

Attiva_opera
  • Per chi ha comprato un volume cartaceo e desidera attivare l'opera in formato digitale, è necessario inserire il Codice (o chiave) di attivazione presente su un volume, su un DVD o ricevuto per posta elettronica dalla Zanichelli.
  • Una licenza digitale invece viene acquistata direttamente all'interno della piattaforma Dizionari Zanichelli e non richiede l'attivazione di un codice.

login_R

  • Cliccando sull’Icona profilo è possibile aprire un pannello per gestire il Profilo personale e per effettuare il logout dall’applicazione.
pulsante barra punto interrogativo
  • Il Punto interrogativo serve a richiamare il manuale online.
pulsante barra aggiorna
  • Cliccando su Aggiorna si visualizzano le opere acquistate dopo il login nell'area I tuoi dizionari.
Finestre_R
  • Il pulsante Finestre apre un menu per consultare l'elenco delle finestre aperte e selezionare quella desiderata
FinestraNuova_R
  • Il pulsante Nuova Finestra permette di aprire nuove finestre di consultazione

Il profilo personale

Per effettuare il login al sito o al programma per la consultazione dei dizionari cliccare in alto a destra sul riquadro Entra in MyZanichelli Pulsante Entra Se si utilizza l'app per tablet o smartphone, cliccare sui tre pallini in alto a destra e selezionare "Login".

Apparirà una finestra che offre due opzioni:

  • Entra: chi già si è registrato dovrà inserire la propria email e password. Nel caso in cui si sia dimenticata la password, cliccando su Hai dimenticato la Password? o Recupera password si accede al sito web di servizio che ne permette il recupero.
  • Registrati: Chi accede per la prima volta ai nostri servizi deve registrarsi sul sito my.zanichelli.it per poter acquistare, installare, rimuovere e consultare online le opere.

Se al dispositivo possono accedere estranei o se comunque si desiderano inibire le operazioni di gestione delle opere è possibile cliccare sull'icona del profilo (o sui tre pallini in alto a destra nel caso dell'app) e effettuare il logout. In questo modo, altri utenti dello stesso dispositivo potranno consultare le opere già installate in locale ma non potranno effettuare operazioni di gestione delle opere (acquisto, installazione, rimozione), né potranno consultare le opere online che richiedono un accesso personalizzato.

Sul sito e sul programma, la presenza del pulsante Benvenuto login_R in alto a destra dimostra che l'utente è correttamente collegato al proprio profilo.

I tuoi dizionari

L’area I tuoi dizionari permette di accedere alla gestione e alla consultazione delle opere di cui si possiede la licenza. A fianco dell'immagine di ciascun dizionario si trovano il titolo dell'opera e le opzioni per la sua gestione e consultazione, con lievi differenze tra il sito e il programma da una parte e l'app mobile dall'altra.

I_tuoi_dizionari_2016_gre e cin I_tuoi_dizionari_2016_gre e cin

Gestione e installazione

Premendo su "Gestisci" si apre una finestra che fornisce informazioni sulla licenza dell'opera in questione e che permette di installarla o rimuoverla in tutto o in parte dal dispositivo.

I_tuoi_dizionari_2016_gre e cin

I_tuoi_dizionari_2016_gre e cin

Se si vuole installare il dizionario sul proprio dispositivo premere "Installa". Dopo aver lanciato l'installazione è eventualmente possibile interromperla premendo "Interrompi"; per riprendere l'installazione è sufficiente premere nuovamente "Installa".

Se l'opera è già installata sul dispositivo e si desidera rimuovere la licenza premere "Rimuovi solo licenza". La consultazione dell’opera verrà disabilitata, rendendo la licenza disponibile per un altro dispositivo ma senza rimuovere i dati, così in caso di riattivazione della licenza sullo stesso dispositivo non sarà necessario scaricare nuovamente i dati. Se si desidera rimuovere oltre alla licenza anche l'intera base dati dal dispositivo (ad esempio per motivi di spazio) premere "Rimuovi licenza e base dati".

L'app consente di installare le opere anche a partire dalla pagina "I tuoi dizionari", senza dover aprire la finestra di gestione.

 

Consultazione

Se si utilizza il programma per Windows/Mac, accanto all'immagine di ciascuna opera installata si trovano le due opzioni disponibili per la consultazione: "Consulta online" e "Consulta offline". Se si accede ai propri dizionari dal sito sarà presente solo l'opzione "Consulta online".

I_tuoi_dizionari_2016_gre e cin

Se si utilizza l'app l'opzione "Consulta" sarà disponibile solo per le opere installate sul proprio dispositivo e accessibili offline. Anche su smartphone e tablet è possibile eventualmente consultare online delle opere non installate sul dispositivo: è sufficiente connettersi a dizionari.zanichelli.it utilizzando il browser e non l'app.

I_tuoi_dizionari_2016_gre e cin

La nostra offerta

All'interno del sito o del programma per Windows/Mac, l'area La nostra offerta permette di esaminare, provare e acquistare le opere per cui non si dispone già della licenza

la nostra offerta con Attiva prova

FrecciaSx_W Per scorrere l'elenco verso sinistra
FrecciaDx_W Per scorrere l'elenco verso destra
    Cliccare sulla copertina dell'opera che ti interessa per vedere i diversi tipi di licenze disponibili.

Il dizionario online

La versione online dei dizionari può essere consultata da qualsiasi browser su computer, smartphone o tablet, a partire dal sito dizionari.zanichelli.it . È possibile accedere alla consultazione online anche a partire dal programma su desktop per Windows/Mac.

Per accedere al dizionario online è sufficiente:

  • effettuare il login
  • cliccare su Consulta online. Nel caso di consultazione a partire dal sito si può anche semplicemente cliccare sulla copertina del dizionario. È possibile avviare più sessioni dello stesso dizionario ripetendo questa operazione.

 

Contemporaneità:
Le consultazioni contemporanee di uno stesso dizionario o di diversi dizionari sono consentite solo all'interno della stessa sessione, mentre non sono consentite da sessioni diverse. Una sessione di consultazione rimane aperta per 5 minuti dall’ultima consultazione e fino alla scadenza di questo periodo non è possibile accedere da un altro browser; anche dopo 5 minuti di inattività, se non è stata avviata nel frattempo una nuova sessione su un altro browser, è possibile riprendere la consultazione senza doversi loggare nuovamente. Nel caso in cui venga chiuso del tutto il browser sul quale si consultava un’opera, sarà necessario aspettare 5 minuti prima di consultare il dizionario, anche dallo stesso browser.

La consultazione online

La versione online del dizionario offre modalità di consultazione leggermente diverse rispetto alla versione offline.

consultazione online_dizionario2016

Ricerca predefinita

La ricerca di default cerca nei seguenti campi del dizionario:

  • lemma (LEM)
  • tutto testo (TUT)
  • (nello Zingarelli) Enciclopedia (ENC)

La ricerca mostra automaticamente la prima voce nell'Elenco Trovati.

I risultati della ricerca vengono presentati nell'ordine descritto sopra, nell'Elenco Trovati che compare nella colonna a sinistra, e vengono identificati con un'etichetta colorata.

Elenco Trovati

Dentro la voce, le parole trovate sono evidenziate con un riquadro rosso.

consultazione online_dizionario_due2016

Per permettere un reperimento veloce delle informazioni, dopo ogni ricerca vengono caricati fino a 20 risultati nella colonna dei Trovati. Nel caso in cui vi siano altri risultati, cliccare su Altri trovati per vederne ancora 20, oppure su Carica tutti per vedere l'elenco completo.

Un doppio clic su una parola del dizionario avvia una ricerca nel campo di default: nella maggior parte dei dizionari si tratta di una ricerca in  Lemma + Tutto Testo, mentre per lo Zingarelli queste ricerche vengono effettuate tra le forme flesse italiane.

Nel Ragazzini e nel Primo Latino le ricerche vengono effettuate su più campi, ordinati per:

• lemma (LEM)

• forma flessa inglese o latina (FOR)

• locuzione (LOC)

• esempio (ES)

• tutto testo (TUT)

Tipi di ricerca

È possibile effettuare ricerche nel dizionario in modo più preciso, usando il menu a tendina che si apre sotto Tipo di ricerca.

Menu a tendina

Le ricerche disponibili variano in base all'opera. In genere comprendono:

  • definizione (nei monolingui)
  • traduzione (nei bilingui)
  • esempi
  • fraseologia
  • limite d'uso
  • categoria grammaticale
  • note

Nella versione online del dizionario non è possibile effettuare ricerche incrociate; ad esempio cercare i sostantivi maschili italiani che terminano in -a.

È possibile usare operatori logici nelle ricerche. Per ulteriori informazioni, consultare questa pagina.

Contenuti

La versione online contiene tutte le voci del dizionario. Inoltre sono compresi i seguenti contenuti, se presenti nelle altre versioni digitali dell'opera:

  • pronuncia dei lemmi
  • fonetica
  • forme flesse

consultazione online_dizionario_tre_forme_2016

Altri contenuti sono elencati nell'indice che compare all'apertura del dizionario. Questi variano in base alla singola opera ma generalmente comprendono:

  • introduzione
  • elenco dei collaboratori
  • abbreviazioni
  • informazioni grammaticali, tavole dei verbi, altri repertori

Barre degli strumenti e pulsanti

Programma per Windows/Mac e sito

Sopra il testo dell'opera è presente una barra che può presentare o meno tutti i pulsanti a secondo del tipo di documento visualizzato.

barra navigaz interna piu grande

Il comando Trova testo Trova testo nella voce: apre un menu con diverse opzioni di ricerca
Menu documento Menu Documento: apre un menu con diverse opzioni di ricerca
Richiama Navigatore: attiva il Navigatore ipertestuale per la parola che si trova vicino al cursore
Documento visto precedente: percorre all’indietro la Cronologia dei documenti già visti. Cliccando sul pulsante di sinistra si apre una finestra in cui è possibile scegliere, con il mouse o i tasti e del cursore, tra le voci viste in precedenza
Documento visto seguente: percorre in avanti la Cronologia dei documenti già visti. Cliccando sul pulsante di destra si apre una finestra in cui è possibile scegliere, con il mouse o i tasti ↓ e ↑ del cursore, tra le voci viste in precedenza
Trova testo Trova testo: permette la ricerca all'interno del documento visualizzato. Cliccare sulla lente e inserire nella casella la parola da cercare. Battendo invio, la parola viene evidenziata nel documento. Per continuare la ricerca nel medesimo documento premere nuovamente invio.

  • Quando si preme il pulsante o i tasti Ctrl+F3 (Windows) o i tasti Cmd+F (Mac OS X), nella barra degli strumenti compare un campo che permette la ricerca delle parole all’interno della voce.

  • Inserire la parola da cercare e premere i pulsanti (Trova occorrenza seguente) o (Trova occorrenza precedente) per cercare in avanti o all’indietro.
  • Per chiudere la finestra, premere il tasto Esc o il pulsante .

 

In tutte le schermate del programma, è sempre presente anche la barra con i comandi di carattere generale:

gestione_R
  • Il pulsante di Impostazione preferenze da cui è possibile modificare le opzioni personalizzabili (lingua, suoni, ecc.)
pulsante barra punto interrogativo
  • Il pulsante Punto interrogativo per richiamare il manuale online
Finestre_R
  • Il pulsante Finestre apre un menu per consultare l'elenco delle finestre aperte e selezionare quella desiderata
FinestraNuova_R
  • Il pulsante Nuova Finestra permette di aprire nuove finestre di consultazione

 

App mobile per Android/iOS

All'interno di ciascun dizionario, in tutte le schermate è sempre presente la barra con i comandi di carattere generale:

menu
  • Il pulsante del Menu, che permette di aprire lo strumento di ricerca, accedere alla cronologia o ai preferiti o visualizzare la parola del giorno
ricerca
  • Il pulsante Ricerca per lanciare lo strumento di ricerca
menu
  • Il pulsante Menu di servizio per visualizzare la guida all'uso, l'indice dell'opera e le impostazioni

È inoltre presente una seconda barra che indica quale dizionario si sta consultando e che permette di tornare alla pagina di gestione "I tuoi dizionari" o di accedere eventualmente a un'altra opera già installata sul proprio dispositivo:

barra

All'interno delle singole voci del dizionario, nell'intestazione sono presenti tre pulsanti ulteriori: le frecce verso sinistra e verso destra permettono di consultare i risultati della ricerca immediatamente precedenti e successivi a quello aperto, mentre la stella permette di aggiungere la voce all'elenco dei preferiti. Oltre alle frecce, è possibile passare direttamente da un risultato all'altro della ricerca trascinando lo schermo verso destra o verso sinistra. Se si utilizza l'app sul tablet sono presenti altri due pulsanti che permettono di ingrandire o rimpicciolire la dimensione dei caratteri del testo.

intestazione voci

Impostare le preferenze di interfaccia dell’opera


Se si consultano i propri dizionari dal programma per Windows/Mac è possibile personalizzarne l’interfaccia.

  • Sulla barra superiore dell'opera cliccare sull'icona Preferenze 00. Scegliere la Modalità di interrogazione e/o la Sezione che si preferiscono all’interno della finestra Preferenze, quindi cliccare su Salva Preferenze.
  • A partire dall’avvio successivo il programma si aprirà con le impostazioni scelte.
  • Se si decide di non impostare le preferenze, il programma si apre con la modalità “Ricerca Immediata” ed “Entrambe le opere”.
  • Per modificare la Modalità di interrogazione senza cambiare l’impostazione, si veda la pagina La barra superiore.
  • Per personalizzare la posizione e la dimensione della finestra occorre posizionare e dimensionare la finestra come si preferisce e quindi cliccare sul comando Salva posizione e dimensione finestra. A ogni apertura del programma la finestra si presenterà con la forma e la dimensione scelte.
  • Per salvare la dimensione e la posizione ad ogni uscita dal programma cliccare sul comando Salva a ogni fine sessione.
  • Le funzioni di ricerca sono agevolate da suoni che sottolineano il passaggio da un’occorrenza all’altra all’interno di una voce oppure da un documento all’altro. Per attivare o disattivare i suoni, cliccare sul comando Attiva avvisi sonori avanzati.

La finestra di lavoro

All'interno del sito, del programma o dell'app utilizzata sul tablet la finestra di lavoro è divisa in due zone distinte:

  1. La finestra dei documenti trovati, a sinistra, contiene l’elenco delle voci che soddisfano l’espressione di ricerca inserita. La prima voce in alto è evidenziata: si cambia l’evidenziazione percorrendo la lista col cursore oppure cliccando sulla parola che si desidera evidenziare.
  2. Nella finestra del testo, a destra, compare il testo della voce evidenziata nella finestra di sinistra. Le parole corrispondenti alla stringa di ricerca appaiono evidenziate.
  • Se si utilizza il programma per Windows/Mac è possibile ridimensionare a piacere le due finestre: è sufficiente trascinare con il mouse il divisore verticale.
  • Per muoversi all’interno del testo, selezionarlo, copiarlo negli Appunti o incollarlo in documenti esterni si utilizzano le stesse procedure impiegate per lavorare con un normale testo col dispositivo in uso; per ulteriori informazioni vedi anche Editing del testo.
  • Per ritornare a voci già viste, a voci precedenti o successive nell’opera, per evidenziare o cercare le parole cercate nel testo vedi anche Barre degli strumenti e pulsanti.
  • Le parole evidenziate in verde e sottolineate costituiscono collegamenti diretti ad altri documenti: è sufficiente cliccare sulla parola per accedere al documento collegato.
  • Ogni parola è virtualmente un collegamento ipertestuale, grazie a uno speciale strumento di navigazione che viene attivato con un doppio clic del mouse sulla parola desiderata nel caso del sito e del programma, o tenendo premuto il dito sulla parola nel caso dell'app. Per ulteriori informazioni vedi anche Navigatore ipertestuale.

Editing del testo

Se si consultano i propri dizionari sul sito o sul programma, i comandi che si possono utilizzare per l’editing del testo (in tutte le finestre in cui compare del testo e nei campi di ricerca) sono quelli comuni alla maggior parte dei word processor.

sposta il cursore a destra di un carattere
sposta il cursore a sinistra di un carattere
sposta il cursore in basso di una riga
sposta il cursore in alto di una riga
Canc cancella il carattere a destra del cursore o il testo selezionato (solo nei campi di ricerca)
Backspace cancella il carattere a sinistra del cursore (solo nei campi di ricerca)
Pg↓ sposta il cursore in basso di una pagina (alta come la finestra corrente)
Pg↑ sposta il cursore in alto di una pagina (alta come la finestra corrente)
Inizio \ Home sposta il cursore all’inizio della riga
Fine \ End sposta il cursore alla fine della riga
Ctrl+→ sposta il cursore di una parola verso destra
Ctrl+← sposta il cursore di una parola verso sinistra
Ctrl+↓ sposta il testo nella finestra di una riga verso il basso se il testo supera le dimensioni della schermata
Ctrl+↑ sposta il testo nella finestra di una riga verso l’alto se il testo supera le dimensioni della schermata
Ctrl+Inizio \ Home sposta il cursore all’inizio della voce
Ctrl+Fine sposta il cursore alla fine della voce
Ctrl+X taglia e copia negli Appunti il testo selezionato in un campo di ricerca
Ctrl+C (WIN) Cmd+C (OSX) copia negli Appunti il testo selezionato
Ctrl+V (WIN) Cmd+V (OSX) incolla nel campo di ricerca attivo il testo presente negli Appunti
Maiusc (Shift) insieme a tutti i tasti di spostamento del cursore effettua la selezione
Tab se in una finestra di ricerca vi sono più campi di ricerca, sposta il cursore da un campo al successivo; nella finestra principale sposta il cursore da una finestra all’altra secondo l’ordine indicato nella pagina relativa alle finestre di lavoro
Maiusc+Tab sposta il cursore in senso inverso rispetto al tasto Tab
F4 (WIN) Cmd+J (OSX) posiziona il cursore in corrispondenza di una delle parole evidenziate (che compongono l’espressione di ricerca), cercando verso il basso
Maiusc+F4 (WIN) Cmd+Maiusc+J (OSX) posiziona il cursore in corrispondenza di una delle parole evidenziate (che compongono l’espressione di ricerca), cercando verso l’alto
F5 (WIN) Cmd+L (OSX) se sono presenti collegamenti nell’opera, posiziona il cursore in corrispondenza del collegamento successivo
Maiusc+F5 (WIN) Cmd+Maiusc+L (OSX) se sono presenti collegamenti nell’opera, posiziona il cursore in corrispondenza del collegamento precedente
F6 (WIN) Cmd+B (OSX) (o un doppio clic del mouse) attiva il Navigatore per la parola che si trova prima del cursore o immediatamente alla sua sinistra
+ / Invio se sono presenti collegamenti nell’opera, esegue il collegamento che si trova prima del cursore in seguito al comando Trova collegamento del menu Trova

Ricerca

Nei dizionari digitali Zanichelli sono presenti diverse modalità di ricerca, che possono variare a seconda dell'opera. Nei dizionari più recenti si trovano le seguenti:

Per ulteriori informazioni, contatti e assistenza relativi ai dizionari digitali cliccare qui.

La ricerca immediata

Linguette

La Ricerca immediata è uno degli strumenti di ricerca disponibili se si utilizza il programma su desktop per la consultazione dei propri dizionari. È disponibile per tutti i dizionari tranne i seguenti, che prevedono solo la Ricerca predefinita: Boch minore, Ragazzini/Biagi concise, Tedesco smart, Kovalev minore.

  • La Ricerca immediata consente di consultare l’opera digitando nel campo (Lemma o Titolo a seconda del tipo di opera).
  • È possibile selezionare se effettuare la ricerca su più opere o parti di opere o limitare la ricerca a una sola parte.
  • Man mano che si digitano le lettere della parola cercata, compare nella finestra dei trovati (riquadro di sinistra) l’elenco dei lemmi che iniziano con le lettere digitate, finché il cursore si posiziona sulla parola cercata. Sono ammesse le lettere dell'alfabeto (A-Z), esclusi numeri e simboli.
  • Nella finestra dei trovati i lemmi che corrispondono ai criteri della ricerca in corso sono evidenziati in rosso.
  • Nella finestra del testo (riquadro di destra) compare la corrispondente voce dell’opera.
  • Si può anche interrompere la digitazione e cliccare nell’elenco in basso a sinistra sul lemma desiderato, che apparirà immediatamente nella finestra di destra.
  • Se si digita la parola cercata in modo errato, compare in alto il campo Cercavi forse, che propone alcuni lemmi simili alla parola digitata ma effettivamente presenti nell’opera. Ognuno dei lemmi proposti è un collegamento ipertestuale, cliccandovi sopra la voce corrispondente appare nella finestra del testo.

Cercavi Forse

 
 

La ricerca predefinita

Questa modalità di ricerca è disponibile per i seguenti dizionari: Zingarelli 2017, Ragazzini 2017, Boch minore, Ragazzini/Biagi concise, Tedesco smart, Kovalev minore. È disponibile anche per il Primo Latino, se consultato sul sito o sul programma per Windows/Mac.

Lo strumento di ricerca predefinita permette di consultare l'intero dizionario a partire da un'unica casella di ricerca. È possibile cercare singole parole (lemmi e varianti), forme flesse (es. climbed in inglese, mettere in attesa in italiano, stabat in latino), locuzioni e frasi complete (come short circuit, to turn the corner).

 

Programma per Windows/Mac e sito

predefinit_raga2016

Per effettuare una ricerca, è sufficiente digitare la parola o la frase desiderata nella casella grigia e premere Invio oppure cliccare su FrecciaDx_W. È possibile limitare la ricerca a una sola sezione del dizionario spuntando l'apposita casella.

Nel programma per la consultazione offline, durante la digitazione di lemmi lunghi in alto a destra compare l'elenco dei suggerimenti (a partire dai primi tre caratteri digitati). L'elenco contiene i lemmi più vicini alla parola o frase cercata in ordine alfabetico. Rimane in vista durante la consultazione, in modo da poter sfogliare le voci del dizionario in un unico ordine alfabetico.

suggerimenti

Cliccando su una parola dell’elenco o sul tasto FrecciaDx_W si lancia la ricerca. I risultati compaiono a sinistra ordinati per categoria: in primo luogo appaiono i lemmi, in secondo luogo le forme flesse, poi le locuzioni, le citazioni e gli esempi che contengono le parole cercate, e infine le voci in cui quelle parole compaiono in altre forme all'interno del testo. Se la ricerca riguarda più sezioni del dizionario, i risultati sono divisi non solo per categoria ma anche per sezione: ad esempio, nel caso dello Zingarelli i risultati della sezione vocabolario compaiono prima di quelli della sezione enciclopedia, mentre per il Ragazzini i risultati della sezione inglese-italiano precedono quelli della sezione italiano-inglese.

predefinit_raga2016_due

Lanciata la ricerca, compare a destra la prima voce dell'elenco. È sufficiente cliccare su qualsiasi lemma nella colonna a sinistra per visualizzare la voce. Per evitare il moltiplicarsi di risultati identici e quindi facilitare il reperimento delle informazioni, i lemmi della colonna a sinistra non si ripetono: cioè, se si cerca la parola "gatto", essa comparirà in cima all'elenco come lemma, ma non ricomparirà sotto le categorie "forme flesse", "esempi" o "locuzioni". Per ricerche mirate di tipo tecnico o linguistico, o che richiedono l'uso di operatori logici, si consiglia l'uso della Ricerca Avanzata. Si possono ridimensionare tutte le finestre in modo da poter visualizzare più lemmi dell'elenco alfabetico dei lemmi delle due sezioni.

predefinita_raga2016_tre

Il tasto image001 azzera la ricerca.

 

App mobile per Android/iOS

Se si consulta un dizionario sull'app per smartphone e tablet, è possibile ricercare una parola o una frase digitandola all'interno della casella "Ricerca" e premendo Invio/OK sulla tastiera. È possibile limitare la ricerca a una specifica sezione del dizionario spuntando uno o più riquadri a fianco della casella di ricerca.

ricerca

Se si digitano almeno le prime tre lettere della parola o frase da cercare l'app suggerisce una serie di lemmi che corrispondono alla sequenza immessa o che le si avvicinano, elencandoli in ordine alfabetico. Per consultare una delle voce proposte è sufficiente cliccarci sopra.

ricerca

Se la parola o frase cercata corrisponde a una sola voce, la ricerca conduce direttamente alla pagina relativa a quella voce. Se invece quella parola o frase è contenuta in più voci del dizionario, compare un elenco da cui è possibile selezionare la pagina da consultare. I risultati sono raggruppati per categoria: in primo luogo appaiono i lemmi, in secondo luogo le forme flesse, poi le locuzioni, le citazioni e gli esempi che contengono le parole cercate, e infine le voci in cui quelle parole compaiono in altre forme all'interno del testo. Se la ricerca riguarda più sezioni del dizionario, i risultati sono divisi non solo per categoria ma anche per sezione: ad esempio, nel caso dello Zingarelli i risultati della sezione vocabolario compaiono prima di quelli della sezione enciclopedia, mentre per il Ragazzini i risultati della sezione inglese-italiano precedono quelli della sezione italiano-inglese.

ricerca

Per permettere di trovare più facilmente le informazioni cercate, nell'elenco dei risultati suggeriti i lemmi non si ripetono: se si cerca ad esempio la parola “vento”, essa comparirà in cima all’elenco come lemma, ma non apparirà anche sotto le categorie “forme flesse”, “esempi” o “locuzioni”. Per ricerche più mirate si consiglia l’uso della Ricerca Avanzata.

Per cancellare la parola o frase digitata all'interno della casella di ricerca si può utilizzare la tastiera dello smartphone o tablet oppure cliccare sulla croce all'interno della casella stessa.

La ricerca avanzata

La Ricerca avanzata consente di cercare parole e combinazioni di parole in tutto il testo dell’opera oppure in campi (o Aree) specifici di ciascuna voce. È uno strumento di ricerca attualmente disponibile solo nelle modalità di consultazione offline dei dizionari.

 

Programma per Windows/Mac

  • Nell’interfaccia della ricerca avanzata è presente un riquadro in cui si possono impostare le parole da ricercare nei vari campi (o Aree) di ogni voce.
  • Il campo Tutto testo permette di ricercare la parola digitata in qualsiasi punto di qualsiasi voce.
  • La modalità “Ricerca avanzata” permette di utilizzare gli operatori logici, i caratteri jolly, gli indici delle parole, le ricerche predefinite. Per informazioni dettagliate si vedano anche: Ricerche predefinite e indici; Operatori logici e caratteri jolly.
  • Digitare il lemma che si vuole cercare, selezionare il campo in cui effettuare la ricerca nel menu a tendina apposito e premere Invio, oppure cliccare su
  • Per aggiungere nuove condizioni di ricerca, cliccare su e scegliere l’operatore logico AND o NOT dall’apposito menu a tendina. In alternativa si può utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+↓ (Windows) o Cmd+↓ (Mac OS X).
  • Per rimuovere una condizione di ricerca, cliccare su . In alternativa si può utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+↑ (Windows) o Cmd+↑ (Mac OS X).
  • Per effettuare ricerche utilizzando gli operatori logici o le ricerche predefinite, cliccare su (Ausilio per la ricerca). Per informazioni dettagliate si veda Ricerche predefinite e indici.
  • Se la parola digitata non esiste nell’opera, compare in basso la dicitura Parola non trovata evidenziata:

 

  App mobile per Android/iOS

Per accedere allo strumento di ricerca avanzata all'interno dell'app per smartphone e tablet è sufficiente selezionare "Ricerca avanzata" dal menu di ciascun dizionario. All'interno della casella di ricerca va digitata la parola o la frase che si vuole consultare; è necessario specificare il campo in cui si intende effettuare la ricerca dall'apposito menu a tendina: la si può svolgere su tutto il testo o ad esempio circoscrivere ai soli lemmi, oppure a categorie grammaticali, traducenti, collocatori e così via. È inoltre possibile delimitare la ricerca a una o più sezioni del dizionario; è sufficiente spuntare la relativa casella.

ricerca avanzata

Se si cerca una singola parola o frase cliccare su "Cerca" dopo averla digitata e dopo avere indicato il campo. Se invece si intendono aggiungere altre condizioni di ricerca è possibile farlo cliccando sul tasto "Aggiungi". Una volta inserite tutte le condizioni di ricerca cliccare su "Cerca". È possibile rimuovere singole condizioni cliccando sul tasto "Elimina" accanto a ciascuna di loro.

Se si inserisce più di una condizione di ricerca, i risultati mostreranno solamente le voci che soddisfano tutte le condizioni poste: ad esempio, se si cerca il lemma "avvenire" e si delimita la ricerca al campo dei sostantivi, i risultati mostreranno il lemma "avvenire" in quanto sostantivo, ma non il lemma "avvenire" in quanto verbo.

ricerca avanzata

Con lo strumento di ricerca avanzata è possibile utilizzare gli operatori logici e i caratteri jolly.

ricerca avanzata

Per ulteriori informazioni Navigazione all’interno di un documento.

Ricerche predefinite e indici

  • Se si consultano i propri dizionari mediante il programma per Windows/Mac, nell’interfaccia relativa alla Ricerca avanzata, a destra del campo in cui inserire la parola da cercare, si trova il pulsante (Ausilio per la ricerca).
  • Se si imposta la ricerca a “Tutto testo”, cliccando sul pulsante compaiono gli operatori logici e prefissi dei campi da inserire per effettuare ricerche complesse.
  • Se si sceglie un campo di ricerca in cui viene fatto uso di abbreviazioni (ad esempio il campo di ricerca Categoria grammaticale), cliccando sul pulsante compare un elenco di parole o locuzioni che consente di impostare una ricerca predefinita anche a chi non conosce le abbreviazioni o le altre notazioni usate nell’opera.
  • Se si scelgono altri campi di ricerca, cliccando sul pulsante compare l’elenco completo delle parole che nell’opera compaiono nell’ambito di quel campo di ricerca. Ciò consente di includere in una ricerca un elenco di parole effettivamente presenti nell’opera.
  • Possono essere selezionate nella lista tutte le voci desiderate con la barra spaziatrice o con il tasto Ins (Windows).
  • Una selezione si annulla premendo il tasto Canc. La barra spaziatrice inverte lo stato della selezione. Il pulsante Elimina selezioni annulla tutte le selezioni.
  • Premendo Invio (o cliccando sul pulsante Incolla) le parole evidenziate vengono inserite nel campo prescelto: esse sono separate da “.OR” (che corrisponde all’operatore OR). Se non è stata selezionata alcuna parola, viene inserita la parola evidenziata in corrispondenza del cursore.
  • Per chiudere la finestra, premere il tasto Esc o il pulsante Annulla.

Cronologia

Se si consultano i propri dizionari utilizzando l'app per smartphone e tablet è possibile accedere alla cronologia delle proprie ricerche. Per ciascun dizionario, la cronologia presenta la successione delle voci che sono state consultate in precedenza, permettendo di ritrovarle con facilità.

Esistono due modi per accedere alla cronologia delle voci consultate:

  • Dopo essere entrati nel dizionario che si intende utilizzare, si può cliccare sull'icona del menu e selezionare "Cronologia".menu dizionari
  •  

  • Le voci sono elencate in ordine cronologico e – per i dizionari di lingua – è indicata la lingua a cui fanno riferimento le singole voci. Cliccando sul tasto "Svuota" è possibile cancellare l'intera cronologia delle proprie ricerche.menu dizionari
  • All'interno di ciascun dizionario, la cronologia è consultabile anche a partire dalla finestra di ricerca, a cui si accede dal menu selezionando il tasto "Ricerca". Da questa finestra non è possibile cancellare la cronologia delle voci consultate.menu dizionari

Preferiti

Se si consultano i propri dizionari utilizzando l'app per smartphone e tablet è possibile salvare alcune voci, in modo da poterle poi ritrovare con rapidità. Per ciascun dizionario, la sezione "Preferiti" elenca tutte le voci che sono state salvate in precedenza.

Esistono due modi per accedere all'elenco dei preferiti:

  • Dopo essere entrati nel dizionario che si intende utilizzare, si può cliccare sull'icona del menu e selezionare "Preferiti".menu dizionari
  • Le voci sono elencate in ordine alfabetico e – nel caso dei dizionari di lingua – è indicata la lingua a cui fanno riferimento. È possibile rimuovere una o più voci dall'elenco dei preferiti cliccando sul tasto "Elimina" accanto a ciascuna di esse. Se si vuole cancellare l'intero elenco dei preferiti è necessario cliccare sul tasto "Svuota".menu dizionari
  • All'interno di ciascun dizionario, l'elenco dei preferiti è consultabile anche a partire dalla finestra di ricerca, a cui si accede dalla barra degli strumenti cliccando sull'icona della lente oppure dal menu selezionando il tasto "Ricerca".menu dizionari

    Da questa finestra è eventualmente possibile rimuovere le singole voci dall'elenco dei preferiti, ma non è possibile cancellarle tutte assieme in una volta sola.

La parola del giorno

L'app per la consultazione dei dizionari su smartphone e tablet propone quotidianamente una "parola del giorno". Si tratta di un lemma selezionato dalle Redazioni Lessicografiche Zanichelli, di cui vengono fornite la definizione, la pronuncia e gli esempi d'uso, secondo lo stesso formato delle voci del dizionario.

La parola del giorno viene proposta per i dizionari di lingua italiana, inglese, francese e tedesca.

Per accedere alla parola del giorno è sufficiente accedere a uno dei propri dizionari, cliccare sull'icona del menu e selezionare "Parola del giorno".

parola del giorno

parola del giorno

Operatori logici e caratteri jolly

Operatori logici

È possibile costruire espressioni di ricerca complesse tramite l’uso di operatori logici, di speciali prefissi collegati alle diverse aree del documento e di caratteri jolly.

    OR (.OR): cerca le voci in cui compaiono l’uno o l’altro dei termini separati dall’operatore.

  • Esempio: forte .OR piano ricerca le voci che contengono la parola forte o la parola piano o entrambe
  • AND (.AND): cerca le voci in cui compaiono entrambi i termini separati dall’operatore.
    Esempio: forte .AND piano ricerca le voci che contengono entrambe le parole forte e piano.
  • NOT (.NOT): cerca le voci in cui compare il termine che precede l’operatore e non compare quello che segue.
    Esempio: forte .NOT piano ricerca le voci che contengono la parola forte ma non contengono la parola piano.
  • VICINO A (.NEAR): cerca le voci in cui compaiono entrambi i termini separati dall’operatore entro una distanza di 5 parole l’uno dall’altro.
    Esempio: forte .NEAR piano ricerca le voci che contengono le parole forte e piano, e in cui piano compare a una distanza massima di 5 parole da forte.
  • NON VICINO A (.NOTNEAR oppure #) /(.NOTNEAR or #): cerca le voci in cui compare il termine che precede l’operatore senza che compaia il termine che segue l’operatore entro 5 parole di distanza.
    Esempio: forte .NOTNEAR piano ricerca le voci che contengono la parola forte e nelle quali la parola piano non compare o compare a una distanza superiore a 5 parole da forte.
  • DISTANZA (.d o $ seguito da uno spazio e da un numero)(symbol .d or $ followed by a blank and a number): consente di variare il parametro di distanza rispetto al valore 5 assunto come standard. Il parametro distanza può essere variato più volte nella stessa stringa di ricerca.
    Esempio: .DISTANCE 10 forte .NEAR piano ricerca le voci che contengono le parole forte e piano, e in cui piano compare a una distanza massima di 10 parole da forte.
  • SEGUITO DA (.FOLLOWED oppure spazio “ ” o trattino “-” oppure apostrofo “’”)(symbol .f or either a blank “ ”, a hyphen “-” or an apostrophe “’”): cerca le voci in cui il termine che precede l’operatore è immediatamente seguito dal termine che segue l’operatore.
    Esempio: primo piano (oppure primo .FOLLOWED piano) ricerca le voci che contengono le due parole esattamente nell’ordine indicato.

Caratteri jolly

I Caratteri jolly si possono utilizzare in tutte le Modalità di interrogazione dell’opera:

  • * (Asterisco): equivale a più caratteri arbitrari (più di uno, uno o nessuno). Si può usare più volte, in qualunque posizione nella parola, anche in combinazione con il punto interrogativo. L’asterisco da solo non è ammesso.
    Esempio: ecos* corrisponde a ecosistema, ecosfera, ecc.
  • COMBINAZIONE di più OPERATORI: Nelle espressioni che contengono più operatori, l’ordine di esecuzione è il seguente: prima il SEGUITO DA, poi AND, NOT, VICINO A, NON VICINO A e, per ultimo, OR. L’ordine delle operazioni può essere variato mediante l’uso di parentesi tonde.
    Esempio: passato .FOLLOWED (prossimo .OR remoto) ricerca le occorrenze delle locuzioni passato prossimo oppure passato remoto, mentre passato .FOLLOWED prossimo .OR remoto ricerca le occorrenze della locuzione passato prossimo o del termine remoto.
  • ? (Punto interrogativo): equivale a un solo carattere arbitrario. Si può usare più volte e in ogni posizione all’interno della parola
    Esempio: am?c? corrisponde ad amaca, amico e a tutte le altre parole di 5 lettere che iniziano per am e in cui la quarta lettera è una c.
  • ! (Punto esclamativo): serve a variare la desinenza di una parola cercata.
    Esempio: ricc!a!o!he!hi corrisponde a ricca .o ricco .o ricche .o ricchi.
  • Prefissi dei campi (si possono utilizzare solo in Ricerca avanzata):
    Se si consulta un dizionario dal programma per Windows/Mac è possibile limitare la ricerca delle parole a determinate aree della voce mediante la selezione dei prefissi elencati nel menu a tendina attivato utilizzando il pulsante Ausilio per la ricerca presente nell’interfaccia della Ricerca avanzata, così come indicato in Ricerche predefinite e indici.
  • I prefissi possono essere combinati a piacere nelle espressioni, insieme agli operatori logici.
  • Un’espressione di ricerca con prefissi può essere inserita in qualsiasi campo, poiché l’indicazione esplicita dell’area da utilizzare ha la priorità rispetto al campo in cui viene digitata l’espressione.
    Esempio: l:pro* .e tt:piano ricerca le voci che iniziano per pro che contengono la parola piano nel testo.
  • Gli operatori logici, i prefissi dei campi e i jolly possono essere combinati per costruire ricerche complesse.
  • In generale conviene iniziare una ricerca con un’impostazione semplice, scartando poi a vista le occorrenze non volute, piuttosto che avviare richieste troppo complicate.
  • Le ricerche con l’asterisco nelle prime posizioni (per es. a*) o all’inizio di parola (per es. *zione) sono di necessità più lente. In ogni caso, se una ricerca sul sito o sul programma su desktop dura troppo è possibile interromperla premendo il tasto Esc.

La ricerca per forme e l’analizzatore morfologico

In alcune versioni digitali dei dizionari, le funzionalità Ricerca forme e Analizzatore Morfologico cercano tra i plurali di sostantivi, le forme coniugate dei verbi, le varianti, ecc.

  • L'analizzatore morfologico effettua anche l’analisi grammaticale delle forme.
  • Man mano che si digitano le lettere della parola cercata, compare nella finestra dei trovati (riquadro di sinistra) l’elenco dei lemmi e delle forme flesse che iniziano con le lettere digitate, finché il cursore si posiziona sulla parola cercata.
  • Nella finestra dei trovati i lemmi che corrispondono ai criteri della ricerca in corso sono evidenziati in rosso.
  • Per ulteriori informazioni Navigazione all’interno di un documento.

 

Tommaseo-Bellini e Crusca nello Zingarelli

La versione digitale dello Zingarelli consultabile sul sito e sul programma per Windows/Mac contiene anche il Dizionario della lingua italiana di Nicolò Tommaseo e Bernardo Bellini (pubblicato in 8 volumi tra il 1865 e il 1879) e il Vocabolario degli Accademici della Crusca (Prima edizione 1612):

  • Se si consultano i dizionari dal sito, è possibile effettuare la ricerca di una parola o di una frase nell'intero testo o tra i soli lemmi, selezionando l'opzione desiderata dal menu a tendina "Tipo di ricerca" a fianco della casella di ricerca.
  • Se lo si consulta dal programma su desktop, nel Tommaseo è possibile effettuare la ricerca a Tutto Testo o nelle aree “Lemma”, “Collaboratori”, “Abbreviature” e “Prefazione”, selezionando l’opzione prescelta nel menu a tendina apposito. Nella Crusca è invece possibile effettuare la ricerca a Tutto Testo o nelle aree “Lemma”, “Definizioni”, “Esempi”, selezionando l'opzione prescelta nel menu a tendina apposito.

 

Per effettuare una ricerca:

  • Digitare la parola che si vuole cercare, selezionare il campo in cui effettuare la ricerca nel menu a tendina apposito e premere Invio oppure cliccare su
  • Se si consultano i dizionari dal programma su desktop è possibile aggiungere nuove condizioni di ricerca, cliccando su e scegliendo l’operatore logico AND o NOT dall’apposito menu a tendina. In alternativa si può utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+↓ (Windows) o Cmd+↓ (Mac OS X).
  • Per rimuovere una condizione di ricerca, cliccare su . In alternativa si può utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+↑ (Windows) o Cmd+↑ (Mac OS X).
  • La voce desiderata compare nella finestra del testo (riquadro a destra).
  • Se la parola digitata non esiste nell’opera, compare in basso la dicitura Parola non trovata evidenziata:

Enciclopedia nello Zingarelli

La versione digitale dello Zingarelli comprende anche l'Enciclopedia.

 

Consultazione online

Se si consulta lo Zingarelli sul sito è possibile ricercare una parola o una frase all'interno dell'Enciclopedia scegliendo fra tre diverse opzioni dal menu a tendina "Tipo di ricerca" a fianco della casella di ricerca:

  • Se si lascia invariato il tipo di ricerca predefinita "Lemma+Enciclopedia+Tutto Testo" i risultati della ricerca proverranno sia dal vocabolario sia dall'Enciclopedia; i lemmi provenienti da quest'ultima appariranno raggruppati tra loro e distinti da un'apposita etichetta colorata.
  • In alternativa, è possibile delimitare la ricerca ai soli lemmi dell'Enciclopedia o al testo della sola Enciclopedia selezionando le opzioni "Enciclopedia Lemma" o "Enciclopedia Tutto Testo" dal menu a tendina.

 

Consultazione sul programma per Windows/Mac

  • L'Enciclopedia è consultabile sia in Ricerca immediata, sia selezionando il menu “Enciclopedia”.
  • È possibile effettuare la ricerca a Tutto Testo o nel campo “Lemma” selezionando l’opzione prescelta nel menu a tendina apposito.
  • Digitare la parola che si vuole cercare, selezionare il campo in cui effettuare la ricerca nel menu a tendina apposito e premere Invio oppure cliccare su
  • Per aggiungere nuove condizioni di ricerca, cliccare su e scegliere l’operatore logico AND o NOT dall’apposito menu a tendina. In alternativa si può utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+↓ (Windows) o Cmd+↓ (Mac OS X).
  • Per rimuovere una condizione di ricerca, cliccare su . In alternativa si può utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+↑ (Windows) o Cmd+↑ (Mac OS X).
  • La voce desiderata compare nella finestra del testo (riquadro in basso a destra).
  • Se la parola digitata non esiste nell’opera, compare in basso la dicitura Parola non trovata evidenziata:

 

Consultazione sull'app

Quando si lancia una ricerca all'interno dello Zingarelli, è possibile delimitare la ricerca alla sola Enciclopedia selezionando il relativo quadratino sopra o a fianco della casella di ricerca e deselezionando quello del vocabolario. Se la ricerca viene svolta in entrambe le sezioni i risultati saranno raggruppati per categoria e sezione.

Anagrammi nello Zingarelli

Se si consulta lo Zingarelli sul programma su desktop per Windows/Mac è disponibile la funzionalità "Anagrammi".

  • Cliccare nel menu la sezione "Anagrammi".

Anagrammi Zing2016

  • Digitare parole di senso compiuto nel campo “Anagramma di” per ottenere gli anagrammi di tutti i lemmi e le forme flesse del dizionario, poi premere Invio oppure cliccare su .
  • Digitare gruppi di lettere, in ordine alfabetico, per ottenere le parole con esse componibili, poi premere Invio oppure cliccare su .
  • Per eseguire una nuova ricerca cliccare su (Azzera la ricerca).
  • Per modificare la ricerca precedente premere il tasto Esc.
  • Il pulsante attiva un Indice con l’elenco completo delle parole presenti nell’opera.

Si vedano anche le pagine web:

Il gioco degli anagrammi

Antipodi: antipodi diretti, inversi, bifronti diretti e inversi

Palindromi

Giochi nello Zingarelli

Se si consulta lo Zingarelli sul programma per Windows/Mac è disponibile la sezione "Giochi", che permette di accedere a elenchi di forme flesse che godono di caratteristiche singolari: antipodi diretti e inversi, bifronti, palindromi, parole con un’unica vocale o un’unica consonante.

Cliccando sulla medesima linguetta è inoltre possibile accedere al Gioco del Vocabolario.

Si vedano anche le pagine web:

Il gioco degli anagrammi

Antipodi: antipodi diretti, inversi, bifronti diretti e inversi

Palindromi

Dialoghi nel Ragazzini

La versione digitale del Ragazzini presenta circa 2000 frasi in lingua inglese con traduzione italiana, suddivise per argomento e presentate in più di 170 dialoghi. Gli argomenti trattati corrispondono a situazioni della vita quotidiana.

 

Se si consulta il dizionario dal programma su desktop, selezionare “Dialoghi” nel menu:

  • Per ascoltare i dialoghi, cliccare sul simbolo posto accanto alla frase.
  • Per ascoltare l’intero dialogo, cliccare sul pulsante . Per interrompere l’ascolto, cliccare sul pulsante .

 

Se si consulta il dizionario sul sito o sull'app, è possibile accedere ai singoli dialoghi a partire dalle voci a essi collegate. Cliccando su si ascolta il dialogo, mentre cliccando sulla freccia si può anche leggere la conversazione con la sua traduzione e ascoltarne singole porzioni. A partire da un dialogo sarà poi possibile accedere all'elenco delle altre conversazioni disponibili.

Esercizi online

Alcuni dizionari prevedono l'accesso diretto agli Esercizi LInguistici ZAnichelli (per saperne di più, visita ELIZA): se si utilizza il programma su desktop per consultare il dizionario si può aprire la sezione dedicata "Esercizi online". Se si consulta il dizionario online o sull'app i link agli esercizi sono presenti all'interno delle singole voci che li prevedono. In ogni caso gli esercizi si aprono nel browser, è quindi necessaria una connessione a internet.

  • Se si utilizza il programma su desktop, selezionare nel menu “Esercizi online”. La sezione permette di accedere direttamente alle voci che contengono un link agli esercizi.
    Esercizi Online
    Esempio esercizio

Indice

  • Per accedere all'indice dal sito o dal programma per Windows/Mac selezionare nel menu "Indice Generale". Per accedere dall'app per smartphone e tablet selezionare "Indice" dal menu di servizio (indicato dall'icona coi tre pallini).
  • L'indice permette di consultare documenti introduttivi e di supporto alla consultazione dell’opera come l'elenco dei collaboratori e le schede di approfondimento e di supporto all’uso della lingua.
  • Nella finestra di sinistra si trova l'elenco dei documenti presenti nella sezione; cliccando sul documento desiderato il testo appare nella finestra a destra. Se si usa l'app mobile su uno smartphone si visualizza la lista dei contenuti, e cliccando su ciascuno di essi si apre il documento desiderato; è possibile passare direttamente al documento precedente/successivo utilizzando le frecce o scorrendo lo schermo verso destra o sinistra.
  • indiceindice
  • In alcuni casi l'indice contiene dei documenti in formato PDF, contraddistinti dall'indicazione (pdf). Gli utenti del sito o del programma per desktop che non hanno già installato Acrobat Reader, possono scaricare la versione adatta al proprio Sistema Operativo dal sito www.acrobat.com
  • Poiché questi materiali non fanno parte del dizionario non sono indicizzati, non è possibile reperirli con la ricerca.

Atlante illustrato

Alcune opere dispongono di un Atlante illustrato. Le illustrazioni possono essere visualizzate sia consultando il dizionario sul programma per Windows/Mac sia utilizzando l'app per smartphone o tablet.

Se si utilizza l'app, le singole illustrazioni compaiono eventualmente tra i risultati di una ricerca, contrassegnate da un'apposita etichetta.

 

Consultazione sul programma su desktop

  • La sezione "Atlante illustrato" permette di ricercare molti lemmi inseriti in diverse illustrazioni, corrispondenti ad ambienti della vita quotidiana, della natura e della scienza.
  • Nella Finestra dei trovati è presente l’elenco delle illustrazioni presenti nell’opera. Per visualizzare l’illustrazione desiderata nella Finestra del testo, scorrere la lista con i tasti del cursore e cliccare sul titolo dell’illustrazione.
  • Per cercare una parola contenuta in un’illustrazione, digitare il lemma desiderato nel campo Illustrazione e premere Invio oppure cliccare su (Esegue la ricerca)
  • L’illustrazione in cui è presente il lemma cercato compare nella Finestra del testo. Il lemma cercato è evidenziato da una cornice rossa.
  • Se la parola digitata non esiste nelle illustrazioni, compare in basso la dicitura Parola non trovata evidenziata:

Navigazione all’interno di una voce

  • Dopo avere effettuato una ricerca, all'interno della voce selezionata le parole cercate sono evidenziate da una cornice rossa.
  • Gli omografi (o, comunque, tutte le voci che rispondono al criterio di ricerca impostato) compaiono nella finestra dei trovati, che si trova nel riquadro sinistro (o nella schermata precedente nel caso dell'app su smartphone).
  • Nella maggior parte delle voci compare il simbolo di un altoparlante : cliccandovi sopra è possibile ascoltare la pronuncia della parola.
  • Per eseguire una nuova ricerca cliccare su (Azzera la ricerca).
  • A seconda della versione digitale consultata e del dispositivo utilizzato, è possibile utilizzare scorciatoie da tastiera. Ad esempio, per modificare la ricerca precedente si può premere il tasto Esc. Per spostare il cursore di una posizione all’interno della voce premere i tasti e ; per spostarlo di una parola premere Ctrl+→ e Ctrl+←; per portare il cursore a fine e inizio riga usare i tasti Fine e Inizio; per spostarlo in basso e in alto premere ↓, ↑, Pag↓ e Pag↑. Si veda anche Editing del testo.
  • Sempre utilizzando la tastiera, è possibile evidenziare il testo spostando il cursore tenendo premuto il tasto Maiusc (Shift). Per trasferire il testo evidenziato agli Appunti (Windows: Clipboard – Mac OS X: Pasteboard) premere i tasti Ctrl+C (Windows) o Cmd+C (Mac OS X). Si possono trasferire sino a 2048 caratteri.
  • Per passare da un documento all’altro o muoversi all’interno della voce, utilizzare i pulsanti con le frecce posti nelle Barre degli strumenti e pulsanti.

 

Navigatore ipertestuale

Facendo doppio clic oppure tenendo premuto il dito su una qualsiasi parola all'interno di una voce si può consultarne il significato e lanciare una ricerca di quel termine all'interno dell'opera.

 

Se si consultano i propri dizionari dal sito, il doppio clic su una parola lancia una ricerca di quel termine e apre direttamente la voce del primo risultato. Se si consultano i dizionari sull'app, tenendo premuto il dito su una parola è possibile lanciarne la ricerca.

 

Il navigatore sul programma per Windows/Mac

  • Consultando i propri dizionari sul programma su desktop, se si fa un doppio clic con il pulsante sinistro del mouse vicino a una qualunque parola di una voce o si preme il pulsante timone in alto sulla barra del documento, si apre a sinistra la finestra del Navigatore.
  • Nel riquadro inferiore della finestra compaiono le 5 parole più vicine in ordine alfabetico alla parola che si trova vicino al cursore.
  • La lista può essere scorsa con i pulsanti Freccia.
  • Un doppio clic su una delle parole fa comparire nel riquadro di destra le voci corrispondenti.
  • Un doppio clic sulla voce desiderata o il pulsante Vedi documento fanno comparire il testo della voce nella finestra del testo; se la voce è unica, compare senza bisogno del clic.
  • Pertanto, ogni parola del testo è a tutti gli effetti un collegamento ipertestuale: nella maggior parte dei casi, con un solo doppio clic si può navigare da una voce all’altra.
  • È possibile modificare il campo nel quale il navigatore effettua la ricerca scegliendolo nella finestra che si apre sotto la scritta "Nell’indice".
  • Per chiudere la finestra, premere il tasto Esc o il pulsante (Chiude il navigatore).

Caratteristiche dei dati e del motore di ricerca

  • Per usare al meglio il programma di ricerca è utile conoscere il criterio di indicizzazione, con cui vengono riconosciuti e normalizzati i termini (parole, abbreviazioni e numeri) sia durante la fase di preparazione dell’opera in formato digitale, sia durante l’analisi delle espressioni di ricerca.
  • Nella fase di indicizzazione l’intera opera viene scandita considerando come parole tutte le sequenze di lettere e numeri comprese fra: spazio, apostrofo, / (barra), - (trattino) e fine paragrafo e vengono scartati tutti i codici che non siano lettere dell’alfabeto maiuscole o minuscole, cifre, virgola. I termini così individuati vengono posti nell’indice attraverso un filtro di normalizzazione: le maiuscole sono trasformate nelle corrispondenti minuscole, gli accenti e i segni diacritici vengono eliminati, le virgole vengono eliminate se a fine parola; tutti gli altri codici vengono ignorati. Nella fase di ricerca il programma adotta un sistema di normalizzazione dei termini inseriti dall’utente in modo simile al programma di indicizzazione. Si noti che in questo modo i punti interni alle sigle vanno sempre omessi nell’espressione di ricerca (per cercare OO.PP., è necessario digitare OOPP o oopp).
  • Le varie parti dell’opera sono presenti nella versione digitale come serie di unità elementari consultabili o documenti. La parte principale è costituita dalle singole voci. Come documenti accessori sono inoltre presenti alcuni documenti di supporto alla consultazione dell’opera o di approfondimento sull’uso della lingua. I documenti accessori possono essere consultati usando la linguetta Indice generale ma non attraverso la ricerca, poiché non sono indicizzati.
  • Ogni documento è strutturato al proprio interno in varie aree (o campi) che possono essere oggetto di ricerche specifiche attraverso la Ricerca avanzata. Per esempio: lemma, etimologia, definizione, esempio, ecc.
  • Mediante Ricerca avanzata è possibile indicare in quale area della voce (ovvero in quale campo) si intende effettuare la ricerca. L’Area del documento deve essere indicata prima di digitare la parola da cercare. L’inserimento del prefisso che identifica l’Area del documento può essere effettuato in ciascuno dei campi di ricerca e ha il sopravvento su di esso.
  • Il programma di interrogazione estrae dall’insieme delle voci dell’opera solo i documenti il cui contenuto soddisfa le condizioni espresse mediante le ricerche.
  • Un semplice linguaggio consente all’utilizzatore di formulare delle espressioni di ricerca. In esse si indicano al programma le parole, le relazioni che devono esistere fra loro, le aree del documento in cui devono essere presenti per soddisfare la ricerca.
  • Il caso più semplice e frequente è la ricerca della parte principale di ogni singola voce, ovvero la ricerca del documento che contiene nel campo Lemma la parola cercata. In una ricerca più sofisticata si può voler cercare un unico documento in cui compaiano contemporaneamente più parole. Si può poi ulteriormente restringere la ricerca alla presenza di due o più parole all’interno di una medesima area del documento.
  • La formulazione delle espressioni di ricerca avviene digitando entro campi predisposti i termini da cercare ed eventualmente gli operatori di relazione fra loro.
  • Non è necessaria una conoscenza approfondita degli operatori e della sintassi. Il compito è facilitato dall’indicazione delle aree del documento, che indirizzano automaticamente la ricerca. Le Ricerche predefinite e indici costituiscono ulteriori ausili di facile impiego.

Utilizzo senza mouse: le scorciatoie da tastiera

Il programma per Windows/Mac può essere utilizzato senza l’uso del mouse. Per le scorciatoie da tastiera corrispondenti alle varie voci dei menu vedi anche le pagine Comandi WindowsComandi Mac OS X.

Le principali scorciatoie da tastiera sono le seguenti:

WIN OSX
Ctrl+X Cmd+X Taglia il testo selezionato e lo copia negli Appunti
Ctrl+C Cmd+C Copia il testo selezionato negli Appunti
Ctrl+V Cmd+V Incolla il testo selezionato dagli Appunti
Alt+1..Alt+N Cmd+1..Cmd+N Seleziona la voce del menu di sinistra corrispondente
TAB SHIFT+TAB TAB SHIFT+TAB Naviga tra gli oggetti della finestra attiva
SHIFT+ESC SHIFT+ESC Azzera la ricerca
Ctrl+Shift+freccia in giù (DOWN ARROW) Cmd+Shift+freccia in giù (DOWN ARROW) In Ricerca avanzata aggiunge una condizione
Ctrl+Shift+freccia in su (UP ARROW) Cmd+Shift+freccia in su (UP ARROW) In Ricerca avanzata toglie l’ultima condizione
Ctrl+freccia in giù (DOWN ARROW) Cmd+freccia in giù (DOWN ARROW) Visualizza la lista nei menu a tendina e visualizza l’ausilio nelle ricerche in cui è previsto un bottone Ausilio per la ricerca
Alt+F Apre il menu File
Alt+M Apre il menu Modifica
Alt+T Apre il menu Trova
Alt+D Apre il menu Documento
Alt+N Apre il menu Finestra
Alt+? Apre il menu ?
Alt+F+L+N Cmd+Shift+N Imposta la Lingua inglese
Alt+F+L+I Cmd+Shift+I Imposta la Lingua italiana

Comandi Windows e scorciatoie da tastiera

Menu File / Preferenze: consente di personalizzare l’interfaccia del programma con la Modalità di interrogazione e la dimensione dei caratteri --
Menu File / Stampa: consente di stampare le singole voci dell’opera e le proprie annotazioni --
Menu File / Uscita: abbandona l’applicazione [Alt+F4]
Menu Modifica / Taglia: taglia il testo evidenziato e lo copia negli Appunti di Windows; è attivo solo nei campi in cui si digitano le parole da ricercare [Ctrl+X]
Menu Modifica / Copia: copia il testo evidenziato negli Appunti di Windows; è possibile copiare fino a 2048 caratteri [Ctrl+C]
Menu Modifica / Incolla: incolla il testo dagli Appunti di Windows; è attivo solo nei campi in cui si digitano le parole da ricercare [Ctrl+V]
Menu Modifica / Cancella: cancella il testo evidenziato o il carattere a destra del cursore; è attivo solo nei campi in cui si digitano le parole da ricercare [Canc]
Menu Trova / Trova testo: visualizza il campo di ricerca nel testo, poi posiziona il cursore, nel testo della voce, in corrispondenza della parola cercata nella voce, cercando verso il basso. Si veda anche Barre degli strumenti e pulsanti [F3]
Menu Trova / Trova testo precedente: posiziona il cursore in corrispondenza della parola cercata con la funzione di ricerca di parole nella voce, cercando verso l’alto [Maiusc+F3]
Menu Trova / Visualizza dialogo Trova testo: attiva il campo che consente la ricerca di parole nella voce. Si veda anche Barre degli strumenti e pulsanti [Ctrl+F3]
Menu Trova / Posiziona su parola evidenziata seguente: posiziona il cursore in corrispondenza di una delle parole evidenziate (che compongono l’espressione di ricerca), cercando verso il basso. Trovate tutte le occorrenze della parola nella voce, passa alla prima occorrenza del lemma successivo. [F4]
Menu Trova / Posiziona su parola evidenziata precedente: posiziona il cursore in corrispondenza di una delle parole evidenziate (che compongono l’espressione di ricerca), cercando verso l’alto. Trovate tutte le occorrenze della parola nella voce, passa all’ultima occorrenza del lemma precedente. [Maiusc+F4]
Menu Trova / Trova collegamento: se sono presenti collegamenti nell’opera, posiziona il cursore in corrispondenza del collegamento successivo [F5]
Menu Trova / Trova collegamento precedente: se sono presenti collegamenti nell’opera, posiziona il cursore in corrispondenza del collegamento precedente [Maiusc+F5]
Menu Documento / Seguente trovato: visualizza la voce successiva nell’elenco delle voci trovate [F9]
Menu Documento / Precedente trovato: visualizza la voce precedente nell’elenco delle voci trovate [Maiusc+F9]
Menu Documento / Seguente nell’opera: visualizza la voce che segue quella corrente nell’opera [F10]
Menu Documento / Precedente nell’opera: visualizza la voce che precede quella corrente nell’opera [Maiusc+F10]
Menu Documento / Visto seguente: percorre in avanti la Cronologia dei documenti già visti [Maiusc+F8]
Menu Documento / Visto precedente: percorre all’indietro la Cronologia dei documenti già visti [F8]
Menu Documento / Visto ultimo: visualizza l’ultimo documento appartenente alla cronologia dei documenti già visti [Ctrl+F8]
Menu Documento / Esegui collegamento: se sono presenti collegamenti nell’opera, esegue il collegamento che si trova prima del cursore in seguito al comando “Trova collegamento del menu Trova [+ / Invio]
Menu Documento / Richiama Navigatore: attiva il Navigatore per la parola che si trova vicino al cursore [F6/doppio clic]
Menu Finestra / Sovrapponi finestre: visualizza tutte le finestre di eventuali sessioni multiple del programma, sovrapponendole parzialmente --
Menu Finestra / Affianca finestre orizzontale: visualizza tutte le finestre di eventuali sessioni multiple del programma, affiancandole in orizzontale --
Menu Finestra / Affianca finestre verticale: visualizza tutte le finestre di eventuali sessioni multiple del programma, affiancandole in verticale --
Menu Finestra / Disponi icone: riposiziona nella finestra principale le icone minimizzate di eventuali sessioni multiple del programma --
Menu ? / Aiuto: visualizza una finestra con questo manuale online
[F1]
Menu ? / Informazioni su: visualizza la finestra con la versione del programma  
Menu File / Altra finestra di ricerca ...: consente di lanciare più sessioni del programma di interrogazione  

Stampa di un documento (solo Windows)

La funzione è disponibile se si consultano i propri dizionari dal programma su desktop.

  • Per utilizzare la funzione, accedere al menu File/Stampa.
  • È possibile inserire delle annotazioni e stamparle all’inizio della pagina stampata utilizzando l’apposito campo editabile.
  • Per inserire un ritorno a capo premere Ctrl+Invio.
  • È possibile copiare e incollare dai campi di ricerca.

 

Comandi Mac OS X e scorciatoie da tastiera

Il menu Applicazione ha il nome corrispondente al nome dell’opera che si sta utilizzando
Menu Applicazione / Informazioni su: visualizza la finestra con la versione del programma --
Menu Applicazione / Preferenze: consente di personalizzare l’interfaccia del programma con la Modalità di interrogazione e la dimensione dei caratteri preferiti --
Menu Applicazione / Uscita: abbandona l’applicazione [Cmd+Q]
Menu File / Altra finestra di ricerca ...: consente di lanciare più sessioni del programma di interrogazione --
Menu Modifica / Taglia: taglia il testo evidenziato e lo copia negli Appunti; è attivo solo nei campi in cui si digitano le parole da ricercare [Cmd+X]
Menu Modifica / Copia: copia il testo evidenziato negli Appunti; è possibile copiare fino a 2048 caratteri [Cmd+C]
Menu Modifica / Incolla: incolla il testo dagli Appunti; è attivo solo nei campi in cui si digitano le parole da ricercare [Cmd+V]
Menu Modifica / Cancella: cancella il testo evidenziato o il carattere a destra del cursore; è attivo solo nei campi in cui si digitano le parole da ricercare --
Menu Trova / Trova testo: attiva il campo che consente la ricerca di parole nella voce. Si veda anche →9. Ricerca di parole nella voce [Cmd+F]
Menu Trova / Trova testo successivo: posiziona il cursore in corrispondenza della parola cercata con la funzione di ricerca di parole nella voce, cercando verso il basso. Si veda anche →9. Ricerca di parole nella voce [Cmd+G]
Menu Trova / Trova testo precedente: posiziona il cursore in corrispondenza della parola cercata con la funzione di ricerca di parole nella voce, cercando verso l’alto. Si veda anche →9. Ricerca di parole nella voce [Cmd+Maiusc+G]
Menu Trova / Posiziona su parola evidenziata seguente: posiziona il cursore in corrispondenza di una delle parole evidenziate (che compongono l’espressione di ricerca), cercando verso il basso. Trovate tutte le occorrenze della parola nella voce, passa alla prima occorrenza del lemma successivo. [Cmd+J]
Menu Trova / Posiziona su parola evidenziata precedente: posiziona il cursore in corrispondenza di una delle parole evidenziate (che compongono l’espressione di ricerca), cercando verso l’alto. Trovate tutte le occorrenze della parola nella voce, passa all’ultima occorrenza del lemma precedente. [Cmd+Maiusc+J]
Menu Trova / Trova collegamento: se sono presenti collegamenti nell’opera, posiziona il cursore in corrispondenza del collegamento successivo [Cmd+L]
Menu Trova / Trova collegamento precedente: se sono presenti collegamenti nell’opera, posiziona il cursore in corrispondenza del collegamento precedente [Cmd+Maiusc+L]
Menu Documento / Seguente trovato: visualizza la voce successiva nell’elenco delle voci trovate [Cmd+T]
Menu Documento / Precedente trovato: visualizza la voce precedente nell’elenco delle voci trovate [Cmd+Maiusc+T]
Menu Documento / Seguente nell’opera: visualizza la voce che segue quella corrente nell’opera [Cmd+O]
Menu Documento / Precedente nell’opera: visualizza la voce che precede quella corrente nell’opera [Cmd+Maiusc+O]
Menu Documento / Visto seguente: percorre in avanti la Cronologia dei documenti già visti [Cmd+Maiusc+S]
Menu Documento / Visto precedente: percorre all’indietro la Cronologia dei documenti già visti [Cmd+S]
Menu Documento / Visto ultimo: visualizza l’ultimo documento appartenente alla cronologia dei documenti già visti [Ctrl+S]
Menu Documento / Esegui collegamento: se sono presenti collegamenti nell’opera, esegue il collegamento che si trova prima del cursore in seguito al comando “Trova collegamento” del menu Trova [Ctrl+L / + / Invio][Ctrl+L / + / Enter]
Menu Documento / Richiama Navigatore: attiva il Navigatore per la parola che si trova vicino al cursore [Cmd+B / doppio clic][Cmd+B / double click]
Menu ? / Aiuto: visualizza una finestra con questa Guida all’uso

Impostare la lingua di interrogazione

Se si utilizza il programma su desktop per Windows/Mac è possibile scegliere la lingua con cui interrogare l’opera durante la sessione di lavoro.

  • Cliccare su Lingua programma del menu File (Windows) o del menu con il nome del programma (Mac OS X), quindi scegliere l’opzione preferita.
  • Tale impostazione viene annullata automaticamente a ogni avvio del programma: all’avvio successivo, quindi, il programma si aprirà con “Italiano” come lingua di interrogazione.

Gestione della tastiera

Le seguenti indicazioni si riferiscono all'installazione di una tastiera russa per la ricerca e digitazione di parole in cirillico nel dizionario Kovalev, ma sono valide per l'installazione di qualsiasi tastiera standard.

 

Windows

Il programma di ricerca è predisposto per l’inserimento delle parole italiane tramite la tastiera italiana standard di Windows e per l’inserimento dei caratteri cirillici tramite la tastiera russa standard di Windows. Per informazioni più dettagliate sull’installazione della tastiera:

Dopo aver installato la tastiera russa, si può utilizzare la tastiera su schermo. Si veda:

 

Mac, iPad e iPhone

Per maggiori informazioni sulla gestione della tastiera Mac cliccare qui.

Per maggiori informazioni sulla gestione della tastiera di iPad e iPhone cliccare qui.

 

Android

Per gestire le lingue della tastiera su un dispositivo Android, andare su "Impostazioni" e poi su "Lingua e inserimento".