L'album della settimana

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Quintorigo | Quintorigo Experience (2012)

16/05/2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Con velleità artistiche che vanno oltre la formazione di una classica Rock band, tra Ravenna e Cesena i Quintorigo sono Valentino Bianchi (1974, sax), Andrea Costa (1971, violino), Gionata Costa (1973, violoncello), Stefano Ricci (1968, contrabbasso) e John De Leo (1970), già con i Metissage, al canto. Nel 2005 John De Leo lascia il posto a Luisa Cottifogli (1974) che lascerà il gruppo nel 2009. La cantante ha inciso in proprio Aiò Nené (Forrest Hill, 2000), Rumì (Forrest Hill, 2006), Anita (Nuccia, 2010). Nel 2012 il gruppo si dedica alla musica di Jimi Hendrix, con una serie di concerti e la realizzazione dell'album Quintorigo Experience, previsto per l'autunno.

 

Quintorigo experience
EMI, 2012 – ★★★★

Con il nuovo cantante Moris Pradella il gruppo affronta il repertorio di Jimi Hendrix cominciando con Foxy Lady e proseguendo con Hey Joe, Angel, Voodoo Child e Purple Haze. Il tutto senza chitarre, ma sfruttando archi, sax e contrabbasso, alla scoperta di una visione impensabile e fantastica della musica di Hendrix: creativi e brillantissimi, per un'inventiva a tratti sorprendente.

 

Canzone: Purple Haze

Purple haze all in my eyes
Don't know if it's day or night
You got me blowin', blowin' my mind
Is it tomorrow, or just the end of time?

 

Piattaforma Spotify

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.