L'album della settimana

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Pino Daniele | Non calpestare i fiori del deserto (1995)

09/01/2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Con in corpo la passione per il Blues, Pino Daniele (1955) inizia come chitarrista in gruppi della sua Napoli quali Batracomiomachia, Saint Just e Napoli Centrale prima di dedicarsi alla carriera da solista. Nel giugno 1980 apre il concerto di Bob Marley allo stadio San Siro di Milano, luogo che lo vedrà coprotagonista quattro anni più tardi insieme a Carlos Santana e Bob Dylan. Attivo sul piano della collaborazione con altri artisti, nel 1994 va in tour con Eros Ramazzotti e Jovanotti e nel 1995 è Pat Metheny a suonare sullo stesso palco per una serie di concerti. Nel giugno 2011 è, per un unico concerto a Cava dei Tirreni, con Eric Clapton che poi ricambierà l'invito chiamando Pino al suo festival Crossroads.

 

Non calpestare i fiori del deserto
CGD, 1995 – ★★★

Dopo una lunga odissea sonora il nostro “guaglione” approda all'uscio di casa sua, affacciato sul mediterraneo ('O cammello 'nnammurato). Canzoni che vanno via in scioltezza, su tutte svetta il supersingolo Io per lei. Jovanotti rappa nell'arabeggiante Un deserto di parole e Stress, Irene Grandi rende piacevolmente melodica Se mi vuoi. Alto e corposo anche il contributo di musicisti internazionali che Pino chiama al suo fianco, da Mike Mainieri a Manu Katché.

 

Canzone: 'O cammello 'nnammurato

E il vento soffia e soffierà
soffia e soffierà
all'orizzonte in mezzo a quelle spine
e il vento soffia e soffierà
soffia e soffierà
su quel nemico da finire
e il vento soffia e soffierà
soffia e soffierà
come una grande madre senza fine

 

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.