L'album della settimana

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Marilyn Manson | Antichrist Superstar (1996)

12/06/2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

L'anticristo superstar, il satanista del Rock duro, il nemico numero uno dell'America e dei benpensanti di mezzo mondo. La band di Fort Lauderdale, ben presto identificata con il suo omonimo leader (Brian Hugh Warner, 1958), rappresenta insieme ai Nine Inch Nails la via di maggior successo dell'Industrial. Merito di album violenti e suadenti allo stesso tempo, ma anche di un perfetto uso della provocazione come strumento di marketing. Cammin facendo sarà sempre più evidente una via furbetta per la popolarità rapida e indolore, sull'onda di un suono sempre più ordinario, che prova a toccare le corde sensibili della società, con tutto l'armamentario possibile, copertine, foto, manifesti compresi.

 

Antichrist Superstar
Interscope, 1996 – ★★★★

Blasfemi, violentissimi, con uno spettacolo e videoclip a base di sangue, brutalità e una veridica messinscena da Grand Guignol, i Marilyn Manson ottengono un sorprendente consenso commerciale con quest'album. Lanciato da Beautiful People, il lavoro porta al pubblico di massa l'Industrial, condito da buone dosi di Hard Rock retrò e di testi scioccanti. «Odiamo l'amore e amiamo l'odio» è il motto di Irresponsible Hate Anthem. Allucinato, brutale, volutamente ributtante, provocatorio: il Rock ha trovato una nuova icona del maledettismo.

 

Canzone: The Beautiful People

Hey you, what do you see?
Something beautiful, something free?
Hey you, are you trying to be mean?
If you live with apes man, it's hard to be clean

The worms will live in every host
It's hard to pick which one they eat most

 

 

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.