Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Verri Alessandro, Le avventure di Saffo poetessa di Mitilene

29 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il milanese Alessandro Verri (1741-1816), fratello minore di Pietro, vivacissimo collaboratore della rivista «Il Caffè», lasciò la sua città nel 1766 per trasferirsi prima a Parigi, poi a Londra, infine a Roma. Il romanzo Le avventure di Saffo fu pubblicato nel 1782 a Roma. Presentato come la versione italiana di un antico testo greco, narra l'amore non ricambiato di Saffo per Faone e la sua morte voluta dal sacerdote di Febo. Dopo le esperienze illuministiche milanesi e parigine, la scelta del mito rivela un progressivo spostamento dell'autore verso posizioni conservatrici.

Testo di riferimento: A. Verri, I romanzi, a cura di L. Martinelli, Ravenna, Longo Editore, 1975.