Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Bruno Giordano (1548-1600). Biografia

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Nacque a Nola nel 1548. Entrato nel 1565 nell’ordine domenicano, subì già qualche anno dopo un processo per eresia. Si trasferì a Roma, uscendo nel 1576 dall’ordine. Viaggiò in seguito per l’Italia, approdando finalmente a Ginevra, dove per un breve periodo si avvicinò al calvinismo. Fu poi in Francia, e dal 1583 al 1585 a Londra, dove venne in contatto con gli ambienti antiaccademici della corte elisabettiana e pubblicò i sei Dialoghi italiani. Invitato a Venezia da Giovanni Mocenigo, fu denunciato dallo stesso suo ospite all’Inquisizione. Subì processi per eresia a Venezia e a Roma, e non avendo mai voluto ritrattare venne bruciato vivo nel 1600 in Campo de’ Fiori a Roma. Opere:1582 – Giordano Bruno, Candelaio commedia del Brunonolano 1584 – Giordano Bruno, De la causa, principio et uno 1584 – Giordano Bruno, De l’infinito, universo e mondi 1584 – Giordano Bruno, La cena de le Ceneri 1584 – Giordano Bruno, Spaccio de la bestia trionfante 1585 – Giordano Bruno, Cabala del cavallo pegaseo CON L’AGGIUNTA DELL’ASINO CILLENICO 1585 – Giordano Bruno, Degli eroici furori