Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Berchet Giovanni (1783-1851). Biografia

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Nacque a Milano nel 1783. Poeta e polemista impegnato nel processo di rinnovamento culturale e politico italiano nei primi decenni dell’Ottocento, intervenne nel 1816 con la Lettera semiseria nella disputa classico-romantica. Collaboratore de «Il Conciliatore» e membro della Carboneria, partecipò ai moti del 1821, andando in esilio prima a Parigi e poi a Londra per evitare l’arresto. Rientrato in Italia nel 1845, prese parte all’insurrezione di Milano del 1848, e fu costretto a trovare rifugio a Torino al ritorno degli Austriaci. Diventò deputato del parlamento subalpino. Morì a Torino nel 1851. Opere:1816 – Giovanni Berchet, Lettera semiseria di Grisostomo av. 1851 – Giovanni Berchet, Poesie politiche e romanze