Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Biblioteca Italiana Zanichelli

Zena Remigio (1850-1917). Biografia

Remigio Zena, pseudonimo di Gaspare Invrea, nacque a Torino nel 1850. Laureatosi in legge, svolse la sua attività nella magistratura militare. Come autore di romanzi attua una tecnica narrativa molto vicina a quella verghiana, aggiungendo di suo coloriture linguistiche liguri e un’ideologia cattolica di fondo. Oltre ai romanzi scrisse novelle e versi di intonazione morale.

Leggi l'articolo Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Zena Remigio, La bocca del lupo

La bocca del lupo, romanzo pubblicato nel 1892, è l’opera più importante di Zena. Essa viene tradizionalmente collocata nel quadro della narrativa verista, non solo per il criterio dell’impersonalità del racconto o per la somiglianza che taluni personaggi hanno con quelli dei Malavoglia di Verga, ma per la capacità che ha lo scrittore di raccontare

Leggi l'articolo Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Zena Remigio, Quattro racconti - Confessione postuma

Quattro storie del soprannaturale che sullo sfondo di un’Italia provinciale e insolita svolgono i temi del contemporaneo scientismo positivista. Argomenti di moda quali lo spiritismo e il magnetismo vennero ripresi da Zena e sviluppati all’interno di questi racconti del mistero che coniugavano l’attenzione per l’irrazionale con le teorie dell’occultismo cattolico. Testo di riferimento: R. Zena,

Leggi l'articolo Redazioni Lessicografiche Zanichelli 30 gennaio 2011

Zanardini Angelo - Achille de Lauziere, Don Carlo

La prima rappresentazione fu all’Opéra di Parigi, l’11 marzo 1867 (in Italia, al Teatro Comunale di Bologna, il 27 ottobre 1867). Il libretto in cinque atti, tratto dall’omonimo dramma di Schiller, fu scritto in francese da Mery e De Locle, poi tradotto in italiano da Achille de Lauzieres, infine rielaborato e accorciato da Angelo Zanardini

Leggi l'articolo Redazioni Lessicografiche Zanichelli 29 gennaio 2011