Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

D’Annunzio Gabriele, Sogno d’un mattino di primavera

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Dramma simbolico giocato sui toni dell'elegia, il Sogno d'un mattino di primavera è incentrato sul personaggio femminile di Isabella, divenuta folle in seguito all'uccisione dell'amante da parte del marito. Scritto nel 1897 il testo venne rappresentato a Parigi nel giugno dello stesso anno, con Eleonora Duse per la prima volta sulla scena in una tragedia di D'Annunzio.

Testo di riferimento: G. D'Annunzio, Tragedie, sogni e misteri, I, Milano, Mondadori, 1968.