Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Galilei Galileo, Il saggiatore

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il saggiatore, trattato polemico in forma di lettera, è letterariamente il capolavoro di Galilei. Bersaglio dell’autore sono le tesi sulle comete del padre gesuita Orazio Grassi (presentate nello scritto Libra philosophica ac astronomica sotto lo pseudonimo di Lotario Sarsi). Alla "libra" (la bilancia), che rappresenta simbolicamente il metodo del padre Grassi, Galilei oppone, altrettanto simbolicamente, il "saggiatore", il bilancino di alta precisione usato per saggiare i metalli preziosi. Il saggiatore, portato a termine dall’autore nel 1621, fu pubblicato nel 1623 a cura degli Accademici dei Lincei.

Testo di riferimento: G. Galilei, Opere, a cura di F. Flora, Milano-Napoli, Ricciardi, 1953 (testo Favaro, Firenze, 1896).