Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Marino Giovan Battista, Rime amorose

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Le Rime amorose costituiscono la sezione iniziale dell'edizione complessiva delle rime del Marino pubblicate a Venezia nel 1602. L'autore le definisce un "canzoniere", con un evidente richiamo al Petrarca, ma i temi della raccolta, concentrati soprattutto sui concetti di Amore, Morte e Tempo sembrano rimandare piuttosto ai Trionfi che non al Canzoniere petrarchesco. A paragone di altre zone del Marino lirico, contraddistinte da ariosità compositiva, si riscontra qui una certa sostenutezza stilistica ed espressiva.

Testo di riferimento: G. B. Marino, Rime amorose, a cura di O. Besomi e A. Martini, Modena, Panini, 1987.