Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Verga Giovanni, Cavalleria rusticana

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Composto tra l’estate e l’autunno del 1883 e rappresentato la prima volta a Torino nel gennaio del 1884, Cavalleria rusticana è il primo dramma verista di Verga. La storia della rivalità amorosa e della sfida mortale tra Alfio e Turiddu era già stata raccontata da Verga nell’omonima novella della raccolta Vita dei campi. Ma portata a teatro la vicenda metteva in evidenza con ben altro risalto le componenti antropologiche e di costume del mondo siciliano presenti nella storia. La prima rappresentazione, nella quale recitò Eleonora Duse nella parte di Santuzza, incontrò un successo straordinario. Il dramma divenne ben presto un classico del teatro verista, approdando nel 1890 alla riduzione melodrammatica di Targioni-Tozzetti per la musica di Mascagni.

Testo di riferimento: G. Verga, Teatro, a cura di G. Oliva, Milano, Garzanti, 1987.