Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Verga Giovanni, Una peccatrice

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il romanzo Una peccatrice fu pubblicato a Torino nel 1866 e inaugurò la stagione “mondana” della produzione letteraria di Verga. Primo dei cinque romanzi di ambiente cittadino scritti dall’autore lontano dalla città natale, il libro ha per protagonista un giovane commediografo catanese, Pietro Brusio, che s’invaghisce di una contessa, donna seducente e fatale. Ma il fuoco della passione conosce presto i suoi disinganni: Brusio abbandona la donna che, affascinata dai successi dello scrittore, aveva abbandonato per lui la vita mondana. Distrutta dal disincanto e dal veleno la donna muore. Questa morte tocca Brusio nel profondo dell’animo, inaridendogli per sempre l’ispirazione.

Testo di riferimento: G. Verga, Una peccatrice, Milano, Mondadori, 1965.