Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Verga Giovanni, Vita dei campi

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Vita dei campi, raccolta pubblicata dall’editore Treves nel 1880, riunisce otto novelle già apparse in rivista tra il 1878 e il 1880. Nella descrizione di passioni elementari, vissute all’interno di un mondo arcaico contraddistinto dalla crudezza delle esigenze materiali e dominato da violenza ed egoismo, tra paesaggi di accecante solarità e pulsioni sensuali distruttive, si stagliano personaggi divenuti emblematici come la Lupa, Rosso Malpelo, Jeli il pastore. La forte drammaticità di queste novelle prende corpo sullo sfondo di una comunità dai ritmi sempre uguali, dominata da miseria e fatica, in una descrizione della campagna siciliana in linea con la nuova poetica verista. La novella Fantasia è un testo d’importanza capitale ai fini della comprensione del romanzo I Malavoglia.

Testo di riferimento: G. Verga, Tutte le novelle, a cura di C. Riccardi, Milano, Mondadori, 1990.