Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Magalotti Lorenzo, Relazione della China

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il padre gesuita Johann Grueber era sbarcato a Livorno nel gennaio del 1666 di ritorno da una viaggio in Cina, e qui incontrò due letterati pieni di curiosità e di interesse per quel mondo così lontano e diverso. Uno dei due era Lorenzo Magalotti (1637-1712), scienziato oltre che letterato e allora anche segretario della galileiana Accademia del Cimento. La conversazione durò a lungo e il Magalotti sottopose il padre Grueber a una vera e propria intervista sulle cose della Cina: le istituzioni giuridiche, gli usi e i costumi privati, la lingua e la scrittura, i cibi, gli svaghi ecc. Nacque così la Relazione della China, che fu pubblicata a stampa per la prima volta a Parigi nel 1672.

Testo di riferimento: L. Magalotti, Relazione della China, a cura di T. Poggi Salani, Milano, Adelphi, 1974.