Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Aretino Pietro, Orazia

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Tragedia d’ispirazione liviana, l’Orazia fu scritta e pubblicata nel 1546, dedicata inizialmente a Pier Luigi Farnese, poi a papa Paolo III, nella speranza disattesa di ottenere la porpora cardinalizia. L’Orazia narra l’uccisione da parte dell’Orazio sopravvissuto allo scontro con i Curazi della sorella Celia, che lamentava la morte del marito Curazio. L’Orazio, per questo delitto, viene processato e condannato dal popolo romano a una pena puramente simbolica. I personaggi della tragedia di Aretino vengono drammatizzati dall’autore secondo gli schemi tipici della drammaturgia controriformistica (la capacità di reprimere i sentimenti, il dominio delle passioni

Testo di riferimento: ecc.). Le Commedie di Pietro Aretino