Biblioteca Italiana Zanichelli

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Poesie del Risorgimento

30 gennaio 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il movimento risorgimentale fu accompagnato da una vastissima produzione poetica di ispirazione patriottica. Alcuni di questi testi hanno goduto fino alla metà del '900 di una certa diffusione, soprattutto nella scuola. Gli autori più noti sono Alessandro Poerio (1802-1848), che conobbe Leopardi e Tommaseo e morì nella difesa della repubblica di Venezia; Giuseppe Mazzini (1805-1872); Goffredo Mameli (1827-1849), mazziniano, che partecipò alla difesa di Roma con Garibaldi; Antonio Gazzoletti (1813-1866), trentino, agitatore politico e giornalista; Carlo Alberto Bosi (1813-1886), avvocato fiorentino, poi prefetto nell'Italia unita; Antonio Fusinato (1817-1889), di origine vicentina, che partecipò alla difesa di Venezia scrivendo la celebre ode; Luigi Mercantini (1821-1872), uno dei poeti più popolari del Risorgimento; Francesco Dall'Ongaro (1808-1873), patriota e scrittore dalla vita avventurosa, forse il migliore del gruppo; Domenico Carbone (1823-1883), medico, inserito nei quadri della burocrazia scolastica dopo la proclamazione del Regno d'Italia.

Testo di riferimento: I poeti minori dell'Ottocento, a cura di E. Janni, II, Milano, Rizzoli, 1955; Poeti minori dell'Ottocento, a cura di L. Baldacci e G. Innamorati, II, Milano-Napoli, Ricciardi, 1963.