Das Wort des Tages

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

zieren

7 dicembre 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: zieren

zieren
A tr
geh (schmücken) etw zieren {ADLIGE NAMEN, TITEL DEN BRIEFKOPF; ORDEN DIE BRUST; SCHMUCKSTÜCKE ARME, HÄNDE, KLEIDUNGSSTÜCK} adornare qc, ornare qc; {BILDER, BLUMEN EINEN RAUM; ORNAMENTE EINE FASSADE} auch abbellire qc, decorare qc: hohe Tannenbäume zierten die weihnachtliche Kirche, alti abeti abbellivano la chiesa già addobbata per il Natale; etw mit etw (dat) zieren (ad)ornare qc con/di qc, abbellire qc con/di qc, decorare qc con/di qc
B rfl
pej (aus Stolz zaudern) sich zieren fare il prezioso/la preziosa, farsi prezioso (-a): wenn man ihn mal um etwas bittet, ziert er sich immer, se una volta gli chiedi qualcosa (lui) si fa/[fa il] prezioso; (aus falscher Zurückhaltung) fare complimenti/cerimonie; komm, zier dich nicht lange!, su, non fare tanti complimenti
ohne sich zu zieren, senza tanti complimenti!

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.