Das Wort des Tages

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

wandern

29 luglio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: wandern



wạndern
itr <sein>
1 (eine Wanderung machen) camminare, fare una camminata/un'escursione: am Sonntag gehen wir wandern, domenica faremo un'escursione a piedi; zum Wandern in die Dolomiten fahren, andare a fare trekking sulle Dolomiti; auf und ab wandern, andare su e giù; irgendwohin wandern fare un'escursione a piedi + compl di luogo; durch die Toskana wandern, fare escursioni (a piedi) in Toscana
2 (sich fortbewegen) {DÜNEN, GLETSCHER} muoversi; {WOLKEN} auch vagare
3 med {LEBER, NIERE} spostarsi
4 (umherschweifen) {BLICK, GEDANKEN} vagare: sein Blick wanderte nervös von einem zum anderen, il suo sguardo vagava nervoso dall'uno all'altro; sie ließ ihren Blick über die umliegende Landschaft wandern, fece vagare lo sguardo sul paesaggio circostante
5 (von einem Ort zum anderen ziehen) {NOMADEN, ZIRKUS} girare, girovagare, spostarsi; {TIERE, VÖGEL, VÖLKER} migrare: ziellos durch die Straßen wandern, vagare/girare per le strade senza meta
6 fam (landen) irgendwohin wandern (andare a) finire/[andare dritto (-a) dritto (-a)] + compl di luogo: für so etwas wandert man schnurstracks ins Gefängnis, per una cosa del genere si va dritti dritti in prigione; die Werbung wandert sofort in den Papierkorb, la pubblicità finisce/[va a finire] direttamente nel cestino.
 Civiltà
wandern Il verbo wandern ha in Germania una valenza storica e culturale difficile da rendere con le traduzioni italiane “fare una camminata, un'escursione”. Wandern implica un “andare a piedi nella natura”, percorrere tratti anche lunghi in un paesaggio naturale. In epoca illuminista e romantica il wandern divenne il simbolo di un nuovo rapporto dell'individuo con la natura. Nel XIX secolo camminare nella natura, in particolare nelle regioni montuose, divenne una vera e propria moda. Sorsero così numerose associazioni che, per incentivare tali escursioni, tracciarono Wanderwege, “sentieri”, e stamparono apposite cartine (Wanderkarten), dando il via a un tipo di attività turistica e sportiva organizzata e tutt'oggi molto diffusa.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.