Das Wort des Tages

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Wahl

20 febbraio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: Wahl



Wahl (1) <-, ohne pl>
f
(Entscheidungsmöglichkeit) scelta f: die Wahl haben, avere la scelta; die Wahl haben, etw zu tun, poter scegliere di fare qc; ich habe keine (andere) Wahl, non ho (altra) scelta/[alternativa]; jd hat/[jdm bleibt] keine andere Wahl (, als etw zu tun), qu non ha/[a qu non rimane] altra scelta (che (non) fare qc)
in die engere Wahl kommen {BEWERBER, KANDIDAT}, superare una prima selezione, entrare in ballottaggio; jdn/etw in die engere Wahl ziehen {BEWERBER, KANDIDATEN, MODELL}, far superare a qu/qc una prima selezione; erste/zweite/dritte Wahl (sein) com, (essere) di prima/seconda/terza scelta; … erster/zweiter/dritter Wahl com {EIER, OBST, PORZELLAN, STOFF}, di prima/seconda/terza scelta; die Wahl fällt auf jdn, la scelta (ri)cade su qu; jdm steht die Wahl frei, etw oder etw zu tun, qu ha libera scelta se fare qc o qc; jdm die Wahl lassen, lasciare la scelta a qu; meiner/deiner/seiner/… Wahl, di mia/tua/sua/… scelta; nach Wahl, a scelta; die Wahl fällt jdm schwer/leicht, la scelta è/risulta difficile/facile per qu; vor der Wahl stehen, etw oder etw zu tun, trovarsi di fronte alla scelta se fare qc o qc; zur Wahl stehen {DREI LÖSUNGEN, MÖGLICHKEITEN}, c'è da scegliere tra qc; jdn vor die Wahl stellen, obbligare qu a scegliere, mettere qu di fronte a una scelta; eine Wahl treffen, fare/operare una scelta; eine gute/richtige/falsche Wahl treffen, fare una buona/cattiva scelta/[scelta giusta/sbagliata]; wer die Wahl hat, hat die Qual prov, non c'è che l'imbarazzo della scelta.
 Nota
Wahl (1) e Wahl (2) Attenzione a non confondere il sostantivo die Wahl (1), senza forma plurale, “scelta”, con die Wahl (2), usato soprattutto nella forma plurale die Wahlen, “elezione, consultazione elettorale”.




Wahl (2) <-, -en>
f
1 <meist pl> pol (Abstimmung) elezione f, consultazione f elettorale: allgemeine/demokratische Wahlen, elezioni generali/democratiche; freie/geheime Wahlen, elezioni libere/[voto segreto]; Wahlen ausschreiben/abhalten, indire/tenere le elezioni; die Wahlen gewinnen/verlieren, vincere/perdere le elezioni; am Sonntag sind Wahlen, domenica si vota/[va alle urne]; zur Wahl gehen, andare alle urne/[a votare]; nicht zur Wahl gehen, non andare a votare, disertare le urne, astenersi dal voto; die Wahlen (zu etw dat) {ZUM BUNDESTAG, LANDTAG}, le elezioni (di qc); die Wahlen zum neuen Bundestag, le elezioni del nuovo Bundestag; Wahl durch Handaufheben/Zuruf, votazione per alzata di mano/[acclamazione]
2 <nur sing> (in ein Amt gewählt werden) elezione f: jds Wahl zu etw (dat) {ZUM BÜRGERMEISTER, PRÄSIDENTEN}, l'elezione di qu a qc; jds Wahl in etw (akk) {IN EINEN AUSSCHUSS, DEN VORSTAND}, l'elezione di qu in qc; {IN DEN BUNDESTAG} l'elezione di qu a qc; die Wahl annehmen/ablehnen, accettare/rifiutare l'elezione; sich zur Wahl stellen, candidarsi/presentarsi alle elezioni; jdn zur Wahl vorschlagen, proporre la candidatura di qu, candidare qu. Nota: Wahl (1).

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.