Scritture creative

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Scrivere nella rete. Facebook, Twitter, Blog & Co.

1 novembre 2012
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La scrittura nella rete crea pertanto letteratura d'avanguardia. Non vuole ignorare le condizioni del presente, né rifiutare il progresso e ritirarsi nella mediazione. Invece di estraniarsi, si getta nella mischia. Vuole mettere mano agli apparecchi, giocare con essi e sperimentare novità, per scoprire il presente e riflettere sulla letteratura.

 

Scrivere nella rete esplora tendenze nuove e passate, indaga fenomeni globali ma allo stesso tempo particolari, tutti accomunati da una buona dose di originalità e personalità: sperimenteremo la poesia «flarf», analizzeremo romanzi basati sullo scambio di e-mail, studieremo il blog cult di Paolo Nori, i seguitissimi post sulla pagina Facebook di Tommaso Pincio e i fervidi tweet di Elasti.

Attraverso citazioni ed esempi l’autore Stephan Porombka, professore di letteratura e giornalismo presso l’Università di Hildesheim, fornisce consigli ed esempi non solo su come usare in maniera originale e personale Facebook, Twitter e i blog, ma illustra anche la riattualizzazione dei canoni letterari attraverso i nuovi media.

Molti di noi leggono e scrivono sul web quotidianamente. Ma siamo proprio sicuri di conoscere i meccanismi comunicativi che sono necessari per essere letti e recepiti al meglio? Spesso sul web si riproducono schemi vecchi, non più applicabili alle nuove tecnologie e ai nuovi media.

Questo libro, di 160 pagine e diviso in 15 agili capitoli, oltre a fare chiarezza e a dare moltissimi nuovi spunti creativi, indica nuove ed efficaci strade da seguire verso una letteratura 2.0.

Scarica e consulta l'indice 

Scarica e leggi un capitolo

 

Acquista online

Commenti | 2 risposte

  1. Pingback: La scrittura prima della scrittura | Scritture creative | Zanichelli Dizionari più

  2. Pingback: Le parole della musica e dei lupi: la collana “Scritture creative” al Salone del libro di Torino | Scritture creative | Zanichelli Dizionari più

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.