Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

The Fighter – Nato per combattere

13 giugno 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Iris ore 21:10, il Morandini vi consiglia: The Fighter - Nato per combattere


The Fighter - Nato per combattereThe Fighter (2)USA 2010GENERE: Sport. DURATA: 115′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 4REGIA: David O. RusselATTORI: Mark Wahlberg, Christian Bale, Melissa Leo, Amy Adams, Mickey O'Keefe, Jack McGee
Il succo del 4° film di D.O. Russel sta nel nomignolo di Micky Ward, il minore dei 2 fratellastri pugili al centro dell'azione: Irish cioè irlandese. Da un libro di Bob Halloran, sceneggiato da Scott Silver, Paul Tamasy, Eric Johnson, racconta la storia vera, ambientata nei secondi anni '90, di una famiglia cattolica irlandese di Lowell, città operaia del Massachusetts. La compongono i fratellastri Dickie Eklund e Micky Ward, 7 sorelle Eklund e una madre dispotica che ama molto Dickie e poco Micky, ma pretende di fare il manager di entrambi, pesi welter (66 kg). C'è anche un padre Ward, ma in ombra. Dickie è un estroso sciupafemmine – popolare a Lowell perché nel 1978 mise al tappeto il campione Ray Sugar Leonard – finito in carcere come spacciatore di crack e che ora allena Micky, introverso e monogamo. Poteva essere la storia di un perdente che soltanto quando si ribella all'oppressiva famiglia vince nel 2000 il titolo mondiale. Sarebbe stato un film di boxe originale. Probabilmente a causa della plurima produzione (Paramount, Relativity Media, Weinstein Comp. e altri), la sceneggiatura l'ha trasformato nella storia edificante di un grande amore fraterno. Nonostante i suoi limiti e difetti, Russel è, secondo noi, un regista da tener d'occhio. Non è tutta colpa sua forse se le riprese sul ring sono, specialmente nella 1ª parte, così improbabili e artificiose nel mostrare l'incapacità di Micky a reagire. Il film, però, ha avuto successo, si è beccato 5 nomine agli Oscar tra cui 2 statuette per Bale e la Leo, attori non protagonisti.
AUTORE LETTERARIO: Bob Halloran


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.