Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Heat – La sfida

28 luglio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Rete 4 ore 21:30, il Morandini vi consiglia: Heat - La sfida


Heat - La sfidaHeat (3)USA 1995GENERE: Poliz. DURATA: 172′ (160′) VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Michael MannATTORI: Al Pacino, Robert De Niro, Val Kilmer, Jon Voight, Tom Sizemore, Diane Venora, Amy Brenneman, Ashley Judd, Natalie Portman
È la storia di una caccia: McCauley (De Niro), professionista del crimine, è la preda; Hanna (Pacino), professionista nella lotta contro il crimine, è il cacciatore. Per entrambi la professione è una vocazione, quasi un'ossessione. McCauley decide di fare un'ultima, clamorosa rapina a un furgone blindato. La prima parte – dove prevale la descrizione dei personaggi e del loro ambiente familiare – è notevole, nella seconda l'azione prende il sopravvento ma si complica, s'ingarbuglia, si ripete. La lunga durata diventa prolissità, ma bisogna tenere conto che la sua materia narrativa potrebbe alimentare 3 o 4 thriller convenzionali. Rimane un film assai personale e, nel suo genere, uno dei più intensi del decennio nel suo rischioso equilibrio tra azione e scavo psicologico. Inevitabile per lo spettatore il confronto tra un De Niro asciutto, sotto le righe, e un Pacino teatrale, istrionico, sopra le righe. Se il film può essere scambiato per quel che non è – un capolavoro – il merito è soprattutto della fotografia dell'italiano Dante Spinotti, ma non si trascurino le musiche di Elliot Goldenthal. Scritto dal regista, rielaborando la sceneggiatura del film TV L.A. Take down (1987).


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.