Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

L’Enfant

2 novembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su laeffe ore 22:00, il Morandini vi consiglia: L'Enfant


ED tvED tvUSA 1999GENERE: Comm. DURATA: 113′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Ron HowardATTORI: Matthew McConaughey, Jenna Elfman, Woody Harrelson, Martin Landau, Elizabeth Hurley, Ellen DeGeneres, Sally Kirkland, Dennis Hopper, Rob Reiner, Clint Howard
La NWBC di S. Francisco vara un nuovo e rischioso programma non stop (“True Tv”): seguire con tre telecamere un cittadino qualsiasi minuto per minuto, dal risveglio al mattino sino a notte. Il prescelto è lo scapolo trentenne Ed Pekurny (McConaughey), commesso in un negozio di video. Il programma ha un successo enorme, ma la celebrità ha un prezzo e diventa una schiavitù. Ed si ribella. Sulla scia di The Truman Show di cui è il ribaltamento (la vittima è consenziente), è l'applicazione estrema del cinéma-vérité degli anni '60: la vita in diretta. Come nel film di P. Weir, la sceneggiatura di Lowell Ganz e Babaloo Mandel è di astuzia sopraffina nel mescolare i toni (comicità, pathos, critica di costume, denuncia sociale) e nel trasformare la vita di una famiglia come tante in una soap opera con ripetuti colpi di scena e rivelazioni. Morale: un tempo si diventava famosi se si era speciali; oggi si diventa speciali se si è famosi e si sta sui teleschermi. Altra lezione: con la sua presenza la cine(tele)camera modifica la realtà. Regista eclettico di mestiere garantito, Howard governa il traffico con sagace tempismo e un palese affetto per i personaggi. Dà il suo meglio nella commedia. Vagamente ispirato al film franco-canadese Louis XIX, King of the Airwaves (1993).


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.