Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Oliver Twist ²

10 novembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Rete 4 ore 21:30, il Morandini vi consiglia: Oliver Twist ²


Oliver Twist (2)Oliver Twist (4)GB-Rep. Ceca-Fr.-It. 2005GENERE: Dramm. DURATA: 130′ VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Roman PolanskiATTORI: Barney Clark, Ben Kingsley, Jamie Foreman, Harry Eden, Leanne Rowe, Mark Strong, Edward Hardwicke, Ian McNeice, Jeremy Swift
Che cosa ha spinto Polanski, girata la boa dei 70 anni, a un'altra versione di Oliver Twist: or the Parish Boy's Progress del 25enne C. Dickens, tetra storia a lieta fine di un orfanello segregato in un ospizio di mendicità e poi gettato nel mondo della malavita londinese tra ladri, assassini e prostitute? C'è una dimensione autobiografica più recondita che nel Il pianista, frutto delle sue peripezie infantili di ebreo polacco. C'è il legittimo desiderio di padre tardivo di realizzare qualcosa da mostrare ai due figli di 12 e 7 anni (che appaiono nel film). E, infine, l'allettante impegno di una fastosa produzione in costume (60 milioni di dollari) col rischio di cadere nell'accademismo illustrativo, ispirato alle incisioni (1869) di Gustave Doré e alle illustrazioni di George Cruikshank che accompagnarono la prima edizione a puntate del 1838. È un rischio in cui s'intigna la 1ª parte (il cammino verso Londra) con l'alternanza un po' meccanica di buoni e cattivi negli incontri, ma dal quale Polanski prende le distanze: toglie aria ai personaggi, mette in secondo piano il contesto storico, concentra l'energia e il ritmo narrativo sul versante dark del racconto. Frutto di un'indispensabile potatura, la sceneggiatura dell'esperto Ronald Harwood (Il pianista) aiuta la regia a essere fedele allo spirito più che alla lettera del romanzo. Lo si vede nella reinvenzione dell'ebreo Fagin (un ammirevole Kingsley) che ne fa risaltare la complessa ambiguità e propizia la palpitante visita di Oliver in carcere nel sottofinale. Più di un polacco nei notevoli contributi tecnici: Pawel Edelman (fotografia), Allan Starski (scene), Anna Sheppard (costumi). Musica: Rachel Portman (Emma, un Oscar).
AUTORE LETTERARIO: Charles Dickens

OLIVER TWIST - Scheda monografica


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.