Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Megamind / Mars Attacks!

14 dicembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Italia 1 ore 21:10, il Morandini vi consiglia: Megamind

MegamindMegamindUSA 2010GENERE: Anim. DURATA: 95′ FOTOGRAFIA: 3D VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Tom McGrath
Sparati sulla Terra da un pianeta alieno in fase di autodistruzione, Metro Man e Megamind non potrebbero essere più diversi: il primo è bello e atletico, un supereroe superbuono amato da tutti fin da piccolo; il secondo è piccolo, con la pelle blu, brutto, imbranato, cresciuto in un penitenziario, ha un'intelligenza curiosa e vivace, ma sceglie la via del male per farsi notare e diventa il supercattivo di Metro City. Dopo averlo combattuto tutta la vita, Megamind riesce a uccidere Metro Man ma a quel punto, libero di fare quel che vuole, capisce che la vita non ha senso senza il suo rivale e se ne cerca un altro. È il film di Natale 2010 della Dreamworks questa sorta di parodia dei film tratti dai fumetti della Marvel, con l'interessante innesto del tema della necessità del Male per l'esistenza del Bene. Le scene d'azione non mancano, il ritmo di montaggio serrato, il disegno dei personaggi tecnologicamente avanzato ed efficace. Battute folgoranti, divertimento per tutte le età.


Questa sera, su Italia 1 ore 23:00, il Morandini vi consiglia: Mars Attacks!


Mars Attacks!Mars Attacks!USA 1996GENERE: Fantasc. DURATA: 103′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Tim BurtonATTORI: Jack Nicholson, Glenn Close, Annette Bening, Pierce Brosnan, Danny DeVito, Martin Short, Sarah Jessica Parker, Michael J. Fox, Rod Steiger, Tom Jones, Lisa Marie, Lukas Haas, Sylvia Sidney
A bordo di migliaia di dischi volanti i marziani arrivano sulla Terra. Il presidente degli USA è indeciso sul da farsi. Gli esperti si dividono in ottimisti e pessimisti. Il primo contatto con l'equipaggio di una nave spaziale dimostra che hanno ragione i secondi. Una vecchia nonna scopre per caso l'arma acustica che annienta gli invasori: melodie country & western ad alto volume. La sceneggiatura di Jonathan Gems è ispirata alla serie omonima di figurine della Topps Chewing Gum Company, uscite nel 1962. Prodotto dalla Warner, l'opus n. 7 dell'immaginoso Burton è sotto il segno di un'intelligenza impertinente, burlevole, caustica e politicamente scorretta che sbeffeggia e dileggia tutto e tutti. Costruito a capitoletti brevi per tener dietro al folto stuolo di personaggi (10 star almeno in un cast di 69 attori), infila una lunga catena di gag, invenzioni iperboliche, trovate oniriche, mostruosità bizzarre, quadretti umoristici che durano come la fiamma di uno zolfanello in una struttura narrativa (volutamente?) lasca, frammentaria e ridondante. Menzione speciale per Lisa Marie, compagna del regista, che fa la cotonata seduttrice aliena, incrocio tra una Barbie e una modella di Playboy. Ultimo film di S. Sidney.


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.