Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba / San Michele aveva un gallo

30 dicembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Iris ore 21:05, il Morandini vi consiglia: Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba


Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bombaDr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the BombGB 1964GENERE: Sat. DURATA: 93′ FOTOGRAFIA: BN VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 4 PUBBLICO: 3REGIA: Stanley KubrickATTORI: Peter Sellers, George C. Scott, Peter Bull, Sterling Hayden, Slim Pickens, Keenan Wynn
Psicopatico generale d'aviazione USA, deciso a salvare il mondo dal complotto comunista, è pronto ad attaccare l'Unione Sovietica con armi nucleari. Uno dei pochi capolavori di satira politica nella storia del cinema che riflette gli incubi apocalittici dei primi anni '60. Il più forsennato e meno controllato film di Kubrick con Peter Sellers in 3 ruoli al culmine del suo istrionismo. Non vinse nemmeno uno dei 4 Oscar cui era candidato. Dal romanzo Red Alert (1958) di Peter George che lo sceneggiò con Terry Southern e il regista.
AUTORE LETTERARIO: Peter George


Questa sera, su RaiStoria ore 22:15, il Morandini vi consiglia: San Michele aveva un gallo

San Michele aveva un galloIt. 1973GENERE: Dramm. DURATA: 87′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 4 PUBBLICO: 2REGIA: Paolo e Vittorio TavianiATTORI: Giulio Brogi, Daniele Dublino, Virginia Ciuffini, Renato Scarpa, Renato Cestié
Nel 1870 un anarchico internazionalista comincia una lunga prigionia di segregazione. Dieci anni dopo, durante un trasferimento, incontra giovani rivoluzionari che lo irridono. Ispirato alla novella di Lev Tolstoj Il divino e l'umano e costruito in 3 movimenti di musicale pregnanza e su 3 soli ambienti con un solo protagonista, è un apologo affascinante sul conflitto politico-esistenziale tra socialismo utopistico e socialismo scientifico, tra due modi di intendere la rivoluzione, l'anarchico e il marxista. Attuale e utile anche oggi, dunque. Uno dei film più equilibrati e armoniosi dei fratelli Taviani. Prodotto da Ager Film con la RAI, fu distribuito in Italia soltanto nel 1975.
AUTORE LETTERARIO: Lev Nikolaevič Tolstoj


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.