Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

In The Cut

22 gennaio 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Rai4 ore 21:10, il Morandini vi consiglia: In The Cut


In The CutIn The CutAustral.-USA-GB 2003GENERE: Dramm. DURATA: 120′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3,5 PUBBLICO: 3REGIA: Jane CampionATTORI: Meg Ryan, Mark Ruffalo, Jennifer Jason Leigh, Nick Damici, Sharrieff Pugh, Michael Nuccio
Insegnante di lettere a New York che cerca di comprendere la realtà attraverso le parole, Frannie è coinvolta nelle indagini sull'efferata uccisione di una donna di facili costumi, condotte dal detective Malloy col suo collega Rodriguez. Tra Frannie e Malloy nasce una simpatia che diventa passione. Intanto l'assassino uccide anche Pauline, sorella di Frannie che, in base a un indizio, si convince che il colpevole è Malloy. 7° lungometraggio della Campion, il 1° di ambiente metropolitano e statunitense, di cui ha scritto la sceneggiatura con Susanna Moore, autrice del romanzo omonimo, lavorando all'interno di un genere – il thriller poliziesco – con scarso interesse per i suoi meccanismi. Governato dal suo occhio antropologico, punta sulle atmosfere più che sull'azione, sui personaggi e la loro evoluzione più che sulle atmosfere. Raramente era stata messa in immagini con altrettanto rigore la “strategia ... della fatica che presiede alla realizzazione di un percorso di conoscenza” (A. Piccardi). Col suo sguardo diverso, femminile e neozelandese, invita lo spettatore a guardare dentro la società maschile statunitense, nella ferita, nel taglio, nella fessura. Finale lucido e dolente, non consolatorio, diverso da quello del romanzo. Fotografia di Don Beebe.
AUTORE LETTERARIO: Susanna Moore


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.