Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Splice

4 giugno 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su RaiMovie ore 21:15, il Morandini vi consiglia: Splice


SpliceSpliceFr.-Can.-USA 2009GENERE: Fantasc. horr. DURATA: 104′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3 PUBBLICO: 2REGIA: Vincenzo NataliATTORI: Adrien Brody, Sarah Polley, Delphine Chanéac, Brandon McGibbon, Abigail Chu
Splice = giuntare, congiungere, sposarsi. Fin dai lunghi titoli di testa (da non perdere) è un ambizioso film di fantabiotecnologia. Al servizio di una multinazionale farmaceutica, Elsa e Clive, moglie e marito, mescolano i DNA di animali diversi per ottenere nuove creature viventi, utili alle cure delle malattie. Si trasformano in apprendisti stregoni quando, all'insaputa di tutti, ibridano una parte del DNA di Elsa con quelli animali. Ne nasce Dren che diventa una seducente ragazza (con coda, pungiglione velenoso, piedi prensili e ali) che con i suoi creatori ha un rapporto sempre più incontrollabile, aperto a una sorta di triangolo incestuoso. Scritta dal giovane regista canadese con A. Terry Bryant e Doug Taylor. Notevole il comportamento dei due protagonisti (duttile Brody, intensa la Polley) che s'interrogano su loro stessi, il passato, il senso del loro lavoro, i cangianti rapporti con l'imprevedibile creatura. Apprezzabile l'uso di effetti digitali, protesi, trucchi, ma non gli eccessi e la ridondanza violenta in cui il racconto s'ingolfa verso la fine, sfiorando il ridicolo involontario nelle ali di Dren (acronimo di nerd).


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.