Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Ricky – Una storia d’amore e libertà

22 ottobre 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su RaiMovie ore 23:15, il Morandini vi consiglia: Ricky - Una storia d'amore e libertà


Ricky - Una storia d'amore e libertàRickyFr.-It. 2009GENERE: Comm. fant. DURATA: 90′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: François OzonATTORI: Alexandra Lamy, Sergi López, Mélusine Mayance, Arthur Peyret
Involatosi il marito, l'operaia Katie vive con la figlia Lisa alla periferia di una città francese. Ha un rapporto instabile con Paco, immigrato spagnolo che lavora nella stessa fabbrica, e rimane incinta. Nasce Ricky, che presto presenta sulle scapole due inquietanti escrescenze: diventano ali con cui vola come un uccello. Katie cerca di mantenere il segreto, accettando il fenomeno come un dono, ma i media lo scoprono. L'idea di partenza è presa dal racconto Moth (falena) di Rose Tremain, di cui il regista/sceneggiatore ha conservato la buffa ironia. Diretto da un cineasta diseguale, ma pronto a rischiare, il 10° lungometraggio di Ozon fa convivere intelligenza, emozione e bizzarria. E trasforma il personaggio complesso della madre in un'eroina vittoriosa anche nella rinuncia conclusiva al figlio meraviglioso, in nome del suo diritto alla libertà e all'avventura. Gli effetti speciali visivi in campo totale – qui parte integrante della storia – sono a cura della BUF, società fondata negli anni '80 da Pierre Buffin. Coproduce l'italiana Teodora di Razzini/Petrilli.
AUTORE LETTERARIO: Rose Tremain


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.