Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Ogni cosa è illuminata

21 gennaio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su MTV ore 21:10, il Morandini vi consiglia: Ogni cosa è illuminata


Ogni cosa è illuminataEverything Is IlluminatedUSA 2005GENERE: Comm. DURATA: 106′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 2REGIA: Liev SchreiberATTORI: Elijah Wood, Eugene Hütz, Boris Leskin, Laryssa Lauret, Ljubomir Dezera, Gil Kazimirov, Jana Hrabetova, Jonathan Safran Foer
Jonathan Safran Foer, giovane ebreo americano, decide di andare in Ucraina per conoscere una donna che, durante l'occupazione nazista, aveva salvato la vita a suo nonno. Nella ricerca della cittadina abitata da ebrei ucraini prima della guerra e poi cancellata dalle carte geografiche dai tedeschi, gli fa da guida l'ucraino Alex, dotato anche lui di un nonno (che si dice cieco) e di un cane psicopatico. Tratto dal primo romanzo di J. Safran Foer (presente in una scena) e sceneggiato da un attore esordiente nella regia, in altalena tra dramma e comicità (intrisa di umorismo yiddish e slavo), è film sul presente, imbevuto della memoria del passato e di chi non c'è più. Ha la struttura di un film di viaggio che diventa “un itinerario di illuminazione esistenziale a diversi livelli” (M. Gottardi). Gli oggetti – anche quelli nascosti nella speranza che possano essere ritrovati – assumono il ruolo di richiamo per la memoria. Wood – il Frodo di Il signore degli anelli – è un convincente protagonista che punta sullo sguardo dei suoi occhioni spalancati sulla realtà. Hütz è il cantante dei Gogol Bordello. Un po' invasiva la musica di Paul Canteloni. Girato in Cecoslovacchia.
AUTORE LETTERARIO: Jonathan Safran Foer


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.