Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Ipotesi di reato

23 febbraio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Iris ore 21:00, il Morandini vi consiglia: Ipotesi di reato

Ipotesi di reatoChanging LanesUSA 2002GENERE: Dramm. DURATA: 100′ VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3 PUBBLICO: 2REGIA: Roger MichellATTORI: Samuel L. Jackson, Ben Affleck, Toni Colette, Sydney Pollack, William Hurt, Amanda Peet
Un giovane avvocato bianco e rampante e un assicuratore nero, ex alcolizzato e da poco divorziato, si conoscono a causa di un banale incidente stradale che nel giro convulso di una giornata cambia la vita a entrambi. Nel frattempo si sono fatti la guerra senza badare ai mezzi. Su una sceneggiatura tematicamente ambiziosa e drammaturgicamente ben strutturata (con qualche smagliatura) di Chap Taylor e Michael Tolkin, il sudafricano Michell, reduce dal successo di Notting Hill (1999), ha diretto con competenza e attenzione alle sfumature psicologiche un thriller insolito nel panorama della Hollywood del primo 2000, al servizio di un ottimo Jackson e di un Affleck superiore alla (sua) media. Il tiro al bersaglio contro l'avidità e la corruzione degli avvocati, una delle corporazioni più odiate (o disprezzate?) degli States, non è nuovo, ma lo è il modo con cui è sviluppato il tema del “fa' la cosa giusta”. Nonostante il finale edificante, convince la logica implacabile nella descrizione della matta bestialità radicata nel legno storto dell'umanità. Il titolo originale significa cambio di corsia; cretino quello italiano.


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.