Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Shrek 2

28 febbraio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Questa sera, su Italia 1 ore 21:10, il Morandini vi consiglia: Shrek 2


Shrek 2Shrek 2USA 2004GENERE: Anim. DURATA: 92′ VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3 PUBBLICO: 5REGIA: Andrew Adamson, Kelly Asbury, Conrad Vernon
Dopo la “luna di aglio” (di tal fatta la loro carrozza nuziale), Shrek e Fiona sono invitati al castello dei genitori di lei, il re e la regina del reame di Molto Molto Lontano. I reali non gradiscono l'orchizzazione di Fiona e i rutti di Shrek che così dovrà difendere il suo anticonvenzionale matrimonio dal fioretto del Gatto con gli stivali, presunto killer di orchi, dalla bellezza patinata del Principe azzurro e soprattutto dai subdoli incantesimi della Fata Madrina. Presentato a Cannes 2004, prodotto dalla Dreamworks, osannato dalla critica, ha conquistato il record di incassi per i film d'animazione: 859 milioni di dollari solo nel 2004. Sicuramente più raffinato del prequel sul piano tecnologico e stilistico, gli è inferiore per originalità e sorpresa dissacratoria. Il nodo centrale della storia è un topos delle favole, dei romanzi d'amore e delle commedie sentimentali di tutti i tempi. Sceneggiatura (dal romanzo di William Steig): Andrew Adamson, Joe Stillman, J. David Stem, David N. Weiss. Per le voci, alle star del primo episodio si aggiungono A. Banderas (M. Rossi) per il Gatto con gli stivali, R. Everett per il Principe azzurro, T. Waits per Capitan Uncino.
AUTORE LETTERARIO: William Steig


Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.