Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Lourdes

8 dicembre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Lourdes

Questa sera, su Rai5 ore 21:15, Il Morandini consiglia:

LourdesLourdesAustr. 2009GENERE: Dramm. DURATA: 96′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 4 PUBBLICO: 2REGIA: Jessica HausnerATTORI: Sylvie Testud, Léa Seydoux, Bruno Todeschini, Elina Löwensohn
È il 1° film narrativo che affronta interamente e frontalmente il santuario dei Pirenei dove da più di 150 anni si “mette in scena la commedia umana dell'estrema speranza... e si documenta, si racconta l'incapacità umana di non credere ai miracoli” (G. Imperatore). Da molti anni costretta su una sedia a rotelle, Christine va a Lourdes con un gruppo di infermiere e di altre disabili, organizzato dall'Ordine di Malta. Un mattino si sveglia, apparentemente guarita, attirando l'attenzione del capogruppo, l'ammirazione e l'invidia di tanti altri. Al suo 3° lungometraggio, la regista viennese si pone nell'atteggiamento critico ma oggettivo di chi non vuole suggerire risposte, ma semplicemente osservare, descrivere, constatare, documentare. E fare domande. La sua messinscena è di un rigore asciutto e, se ci si passa l'ossimoro, di un'ammirevole freddezza emotiva, qua e là permeata di una sottile ironia che può sembrare feroce. Lo ammette la stessa Hausner che ne parla come di “un racconto crudele: una fantasticheria o un incubo”. Basta leggerlo come una riflessione sul corpo femminile, imprigionato dalla divisa (cameriera, infermiera, paralitica). In fondo, è anche un discorso sulla felicità, sulle illusioni, gli strazi e le false speranze che provoca il suo desiderio.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.