Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Colazione da Tiffany

1 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Colazione da Tiffany

Questa sera, su Rete 4 ore 21:15, Il Morandini consiglia:    

Colazione da TiffanyBreakfast at Tiffany'sUSA 1961GENERE: Comm. DURATA: 115′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 4REGIA: Blake EdwardsATTORI: Audrey Hepburn, George Peppard, Patricia Neal, Martin Balsam, Mickey Rooney
Scritto da George Axelrod da un anomalo romanzo (1958) di Truman Capote. 7ª regia di Edwards, 9° film della Hepburn. Girato nell'ottobre 1960 e sottovalutato dai critici dell'epoca. Non potevano sapere che apriva il nuovo cinema hollywoodiano degli anni '60. Proveniente da Tulip (Texas), Holly Golightly, giovane donna di piccola virtù, arriva a New York decisa a sposare un milionario e intanto si vende a 50 dollari a prestazione, finché, vestita da Givenchy, si affaccia al prestigioso numero 727 della Quinta Strada. È una sognatrice, non una puttana. S'innamora, ricambiata, di Paul Varjak, che incassa 1000 dollari come buonuscita dalla sua protettrice. Insieme trovano la libertà e guariscono dalle loro insicurezze. Ebbe 4 nomination agli Oscar e vinse quello della canzone (“Moon River” di Henry Mancini e Johnny Mercer). Datato? Forse, ma anticipatore. Parte come sophisticated comedy, prosegue come ritratto liricheggiante, finisce in favola sentimentale.
AUTORE LETTERARIO: Truman Capote

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.