Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Dancing With Maria

15 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Dancing With Maria

Questa sera, su Rai5 ore 21:15Il Morandini consiglia:
Dancing With MariaDancing With MariaIt.-Arg.-Slo. 2014GENERE: Doc. DURATA: 72′ FOTOGRAFIA: Col./BN VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 1REGIA: Ivan Gergolet
La carriera dell'ultranovantenne poetessa argentina della danza Maria Fux, con filmati d'epoca delle sue prime performance; ma soprattutto l'esercizio quotidiano della sua arte, nel suo atelier a Buenos Aires, sola o con allievi di ogni età, nazionalità e condizione sociale e psicofisica. L'esordiente regista goriziano onora il titolo invitando lo spettatore a proiettarsi tra gli allievi di Maria e a danzare con lei, cioè a filtrare la musica con la propria sensibilità, unica e irripetibile, per tradurla in lirica del corpo, in espressione creativa e armonica della più profonda, e dunque inconscia, soggettività personale. Di qui il suo effetto terapeutico, documentato da casi di bambini e ragazzi down, una poliomielitica, una cieca, un'indigena della Patagonia sordomuta dalla nascita. Non a caso il regista sceglie – come contrappunto ai piani sequenza delle sedute di danza – brevi inquadrature di palazzi-alveari simbolo della spersonalizzazione e della devastazione estetica. Fine allegorica e di originale bellezza: una ripresa dall'alto dei colorati e flessuosi allievi di Maria che, danzando, invadono una grigia via cittadina. Premio “Civitas Vitae” della Settimana della Critica di Venezia 2014.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.