Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Coraline e la porta magica

22 maggio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Coraline e la porta magica

Questa sera, su Mediaset Italia 2 ore 22:50Il Morandini consiglia:

Coraline e la porta magicaCoralineUSA 2009GENERE: Anim. DURATA: 100′ FOTOGRAFIA: 3D VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3,5 PUBBLICO: 4REGIA: Henry Selick
Coraline ha 11 anni e ha appena traslocato con i genitori che sono troppo occupati per starle dietro. Giocando da sola, scopre un tunnel segreto che la porta in una casa identica alla sua dove una mamma e un papà identici ai suoi sembrano non avere altro da fare che occuparsi di lei. Ma i genitori “doppi” hanno bottoni al posto degli occhi e sono molto, molto inquietanti. Il nome della bambina protagonista è nato da un refuso: l'autore, Neil Gaiman, voleva chiamarla Caroline. In mano a Selick, che con la collaborazione dell'artista concettuale nipponico Tadashiro Uesugi utilizza un sapiente ed efficace mix di stop motion e stereo 3D come non si è mai visto, questa favola dell'orrore – e sarebbe molto interessante leggerne l'interpretazione psicoanalitica – riporta figurativamente a Nightmare before Christmas. Nei contenuti è una specie di rilettura di Alice nel paese delle meraviglie in chiave aggiornata e morale, un viaggio di crescita e di emancipazione che spaventa i più piccoli, ma turba forse di più il pubblico adulto di quello infantile. La frase di Chesterton citata in testa al libro ne riassume efficacemente la morale “Le fiabe dicono più che la verità. E non solo perché raccontano che i draghi esistono, ma perché affermano che si possono sconfiggere”.
AUTORE LETTERARIO: Neil Gaiman

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.