Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Mud

8 novembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Mud

   Questa sera, su RaiMovie ore 21:20Il Morandini consiglia:
MudMudUSA 2012GENERE: Dramm. DURATA: 130′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 1REGIA: Jeff NicholsATTORI: Matthew McConaughey, Tye Sheridan, Sam Shepard, Reese Witherspoon, Jacob Lofland
Ellis e Neckbone, due ragazzini che vivono sulle rive del Mississippi, scoprono in cima a un albero di un'isola una barca portata da un ciclone e vogliono rimetterla in acqua. Ma scoprono anche che c'è chi ha avuto la stessa idea: è Mud, venuto in città per fuggire con Juniper, per la quale ha ucciso un uomo. Ellis convince l'amico ad aiutarlo. La polizia e i familiari del morto danno la caccia a Mud, un incidente e il morso di un serpente mettono a repentaglio la vita di Ellis, Mud lo salva ma cade in un'imboscata, gli sparano e sparisce nelle acque del fiume. È morto o si salverà? Presentato a Cannes nel 2012, e vittima di varie disavventure distributive, è poi uscito in Italia, grazie alla fama di McConaughey e a Movies Inspired, che però l'ha distribuito in piena estate in poche copie, condannandolo quasi in partenza a un insuccesso. Storia di formazione, con echi non solo ambientali di Mark Twain, favola poetica e romantica ma anche dura e violenta, conferma il talento di Nichols, autore bistrattato e sottovalutato. Molto bene anche Sheridan e Lofland, adolescenti credibili e da tenere d'occhio, al fianco di un navigato McConaughey.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.