Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

L’impostore

12 giugno 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: L'impostore

Questa sera, su Cielo ore 21:15Il Morandini consiglia:    

L'impostoreDeceiverUSA 1997GENERE: Dramm. DURATA: 102′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3 PUBBLICO: 1REGIA: Jonas Pate, Joshua PateATTORI: Tim Roth, Chris Penn, Michael Rooker, Renée Zellweger, Ellen Burstyn, Rosanna Arquette, Michael Parks
A Charleston (South Carolina) il ricco Wayland (Roth), epilettico e bevitore di assenzio, è indiziato per l'assassinio (con squartamento) di una prostituta. Lo interroga il detective Kennesaw (Rooker), convinto della sua colpevolezza, servendosi di un poligrafo (macchina della verità), manovrata dal collega Braxton (Penn). Dramma da camera in forma di interrogatorio, è un duello triangolare (o una partita a scacchi?) teso come la corda di un arco, crudelmente giocato sulle differenze di classe e di cultura, le ambiguità delle apparenze, il ribaltamento dell'aggressività, gli scheletri nell'armadio, il cambio delle carte in tavola. Claustrofobico, con risvolti quasi onirici e digressioni (Burstyn e Arquette, notevoli). Ottima resa attoriale ai limiti dell'istrionismo e un certo ingorgo verso la fine per eccesso di bravura drammaturgica e registica da parte dei due fratelli Pate (1970, gemelli) al loro 2° film dopo The Grave (1996). Altro titolo inglese: Liar.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.