Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Settimo cielo

2 ottobre 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Settimo cielo

Questa sera, su Cielo ore 21:15Il Morandini consiglia:   

Settimo cielo (3)Wolke 9Germ. 2008GENERE: Dramm. DURATA: 98′ VISIONE CONSIGLIATA: GCRITICA: 3 PUBBLICO: 2REGIA: Andreas DresenATTORI: Ursula Werner, Horst Rehberg, Horst Westphal
Sposata da 30 anni con Werner col quale ha ancora una tranquilla intesa sessuale, la 60enne Inge, sarta per piccole riparazioni, va in casa del 76enne Karl per un paio di pantaloni da rammendare. I due finiscono a letto. Caso isolato? Continua la sua vita con il marito, ma il pensiero di Karl non l'abbandona e inizia una relazione clandestina. Stanca di sotterfugi, la donna si confessa col marito che poco tempo dopo si uccide. Al cinema la sessualità dell'alta età è sempre stata un tabù, trasgredito con cautela più volte. Il film di Dresen rischia di apparire eversivo e unico perché se ne libera senza reticenze fin dalla 1ª sequenza con la rappresentazione esplicita dei corpi nudi, pur filmata con discrezione. Girato in digitale, senza musica in colonna sonora se non quella dei cori di cui Inge fa parte e che diventano stasimi di un coro tragico, “spesso anticipando, talvolta commentando e infine illustrando per contrappunto l'insolito triangolo sentimentale” (Gianpiero Frasca). Wolke 9 = Nuvola 9, modo di dire: nell'alto dei cieli.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.