Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Inception

9 novembre 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Inception

Questa sera, su Iris ore 21:00Il Morandini consiglia: 
InceptionInceptionUSA-GB 2010GENERE: Thrill. DURATA: 148′ VISIONE CONSIGLIATA: TCRITICA: 3 PUBBLICO: 5REGIA: Christopher NolanATTORI: Leonardo DiCaprio, Joseph Gordon-Levitt, Ken Watanabe, Ellen Page, Marion Cotillard, Tom Berenger, Michael Caine
Titolo indecifrabile (= inizio) come il film, il 6°, il più costoso e mirabolante dell'inglese Nolan, il più ricco di rimandi e citazioni di altri film. Dedito allo spionaggio industriale, Dom Cobb è un asso dell'estrazione, nel penetrare nelle menti (nel subconscio) dei dormienti e, attraverso i loro sogni/ricordi, rubarne i segreti. Cobb e la sua squadra sono chiamati a un compito contrario: innestare un'idea nella testa del giovane erede di un potente imprenditore morente. Anche Cobb, però, è tormentato da un sogno, i figli bambini, e dall'impossibilità di vederli, rientrando negli USA, perché sospetto uxoricida. L'azione si sposta tra Inghilterra, Marocco, Canada, Parigi, Tokyo e Los Angeles. Pur sopravvalutato, Nolan è un innegabile costruttore di mondi: la fortezza nella neve (copiata dalla biblioteca Geisel dell'Università di California); le avveniristiche megalopoli ispirate a Escher, immaginate dalla giovane architetta Ariadne (la mitologica Arianna dei labirinti). L'impresa di coniugare gli intenti di un film filosofico con la grandiosità tecno-ludica di un blockbuster è solo in parte riuscita a questo maestro di falsificazione e illusionismo, forse per l'eccessivo assillo di infilare un sogno dentro l'altro sino a raggiungere 5 livelli narrativi. 8 candidature e 4 Oscar. Prodotto da Nolan con la moglie Emma Thomas. Montaggio: Lee Smith. Scene: Guy Hendrix Dyas. Fotografia: Wally Pfister.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.