Il film del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Neverland – Un sogno per la vita

22 luglio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Il film di oggi è: Neverland - Un sogno per la vita

Questa sera, su Cine Sony ore 21:00Il Morandini consiglia:

Neverland - Un sogno per la vitaFinding NeverlandGB-USA 2004GENERE: Dramm. DURATA: 106′ VISIONE CONSIGLIATA: RAG.CRITICA: 3 PUBBLICO: 3REGIA: Marc ForsterATTORI: Johnny Depp, Kate Winslet, Julie Christie, Radha Mitchell, Dustin Hoffman, Freddie Highmore, Joe Prospero, Nick Roud
Il commediografo scozzese James Matthew Barrie (1860-1937) è in crisi: la sua ultima commedia è un fiasco e il matrimonio con Mary Ansell va male. L'incontro con Sylvia Llewellyn Davies, vedova con cinque maschietti, gli cambia la vita. Incurante dei pettegolezzi e dell'ostilità della madre di Sylvia, si affeziona a lei e ai bambini che gli ispirano la stesura della commedia fiabesca Peter Pan, o il ragazzo che non voleva crescere. Nel 1904 va in scena con grande successo, ma Sylvia, gravemente malata di tbc, non c'è. Barrie lo fa allestire a casa di lei. Dalla pièce The Man Who Was Peter Pan di Allan Knee, adattata da David Magee, Forster (Monster's Ball) ha cavato un film biografico diverso dagli altri. La sua eleganza figurativa rafforza l'intensità drammatica del racconto e del tema di fondo: l'accettazione della fantasia come strumento di conoscenza di sé stessi e del mondo aiuta il passaggio dall'infanzia e dall'adolescenza all'età adulta. Lo rivela l'invettiva di George, il maggiore dei cinque fratellini, contro la nonna, cioè l'attacco al coercitivo sistema socioculturale dell'Inghilterra di allora. 6 candidature agli Oscar tra cui quella di Depp. Oscar per la colonna sonora originale (Jan A.P. Kaczmarek).
AUTORE LETTERARIO: Allan Knee

PETER PAN - Scheda monografica

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.