La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Euro o Euri?

07/04/2004
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

In questi casi più che di correttezza conviene parlare di frequenza d’uso: infatti dal punto di vista grammaticale non esiste un criterio univoco o una regola generale: infatti si dice ‘i chili’ ‘gli etti’, ma ‘gli stereo’ e ‘i pareo’. Nell’uso è senza molto dubbio più diffuso ‘gli euro’ che ‘gli euri’; ma – ripeto – entrambi sono corretti.

Commenti | 2 risposte

  1. Siamo pieni di convenzioni, molte delle quali opinabili. Ma questa le batte tutte. Dove è finita la grammatica italiana. Nella nostra lingua madre, non ho mai sentito parlare di ” dieci sesterzo “. Le declinazioni dei sostantivi, dove sono finite???? Che ci sia stato un decreto parlamentare a sancire che si debba dire ” euro ” piuttosto che ” euri ” quando si tratta di più di uno, non vuol dire che si tratti di ” italiano “. Mi dispiace per gli accademisti della Crusca….forse si son piegati alla ragion di stato.

  2. Purtroppo «euri» è diventata la forma degl’ignoranti… Eppure in inglese, spagnolo e (credo) francese si declina il sostantivo senza alcuna remore. Comunque per ora – sfortunatamente – rimane invariabile; chissà se in futuro verrà istituito questo fantomatico CSLI (Consiglio Superiore della Lingua Italiana) che riporti un po’ d’ordine.