La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Nello Zingarelli ‘misconcezione’ non c’è: ma è in Google. Come mai?

07/02/2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

1) Si sa: in Internet ce n’è di ogni…

Per esempio ci sono 290mila occorrenze di “Caltanisetta” (scritto con una s sola) e 479mila di “accellerazione” (scritto con due l).

Più di 100 blog non hanno dubbi nell’attribuire a Belli questo attualissimo sonetto:

Mentre ch’er ber paese se sprofonna
tra frane, teremoti, innondazzioni
mentre che so’ finiti li mijioni
pe turà un deficì de la Madonna
mentre scole e musei cadeno a pezzi
e  l’atenei nun c’hanno più quadrini
pe’ la ricerca, e i cervelli ppiù fini
vanno in artre nazzioni a cercà i mezzi
mentre li fessi pagheno le tasse
e se rubba e se imbrojia a tutto spiano
e le pensioni so’ sempre ppiù basse
una luce s’è accesa nella notte.
Dormi tranquillo popolo itajiano
a noi ce sarveranno le mignotte.

Dobbiamo cambiare il capitolo su Belli delle antologie Zanichelli per accoglierlo? Certo che no: il sonetto è visibilmente apocrifo e per di più scritto recentemente; parla di ‘ricerca’ negli ‘atenei’, di ‘fuga dei ‘cervelli’, di ‘pensioni’, di ‘popolo italiano’: parole e concetti che ai tempi di Belli non c’erano.

2) La parola ‘misconcezione’ non è nel nostro corpus di circa 2 miliardi di parole, non è nell’archivio del Corriere della Sera (dal 1992) né di Repubblica (dal 1984), né in quello della Stampa dal 1867; non è nel Grande Dizionario dell’Uso di Tullio De Mauro in 6 volumi.

Come mai allora ha oltre 1000 occorrenze in Google (di cui però soltanto 493 effettive)? Perché Google è piena di errori: se dovessimo prenderlo a base per lo Zingarelli credo che non basterebbero 10 volumi.

“misconcezione’ è una parola costruita a orecchio da traduttori improvvisati o pigri sulla base dell’inglese ‘misconception’. Nel Ragazzini:

misconception
n.
1 giudizio erroneo; idea sbagliata: There is widespread misconception about it, ci sono molte idee sbagliate in proposito
2 equivoco; malinteso.

Va da sé che se l’errore di traduzione prendesse piede e passasse a lingua – come è capitato per ‘intrigare’ nel senso di ‘incuriosire’ – allora entrerebbe nello Zingarelli: ma prima deve essere ‘nell’uso delle persone colte’, secondo il precetto di Nicola Zingarelli.

Scusate il sermone.

Commenti | 3 risposte

  1. Grazie! Stavo appunto per incappare in quest’errore. :D
    Trovo comunque che misconcezione sarebbe un neologismo utile; le traduzioni attuali non rendono del tutto la “forza” del termine

  2. Misconcezione non mi piace, ma forse Nicola Zingarelli era un po’ snob?
    Tra l’altro, vista la quantità di errori che si leggono sul corriere online, assumerlo come fonte autorevole mi pare una barzelletta.

    • Come ho scritto:

      … Google è piena di errori: se dovessimo prenderlo a base per lo Zingarelli credo che non basterebbero 10 volumi. “misconcezione’ è una parola costruita a orecchio da traduttori improvvisati o pigri sulla base dell’inglese ‘misconception’