La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Il ‘se’ + condizionale: quando è possibile?

11/05/2012
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Gentile Professore, su un libro di Giuseppe L. Messina leggo Il se con valore di particella introducente una proposizione oggettiva può reggere il condizionale. Però non ne trovo nessun esempio sui vostri dizionari alla voce se. Mi farebbe piacere se fosse colmata questa lacuna.

Distinti saluti,

Leonetto

 

 

Gentile Leonetto,

sarebbe forse meglio se lei trovasse un esempio nel libro di Messina, perché è difficile immaginare cosa avesse in mente.

Comunque incominciamo col ribadire che la costruzione corretta è:

se + congiuntivo, condizionale: se tu fossi più buono, ne sarei felice


con le varianti

 

se + futuro, futuro: se sarai buono ne sarò felice

se + presente, presente: se sei buono ne sono felice


In nessun caso in frasi condizionali di questo tipo la congiunzione se può essere seguita dal condizionale: se saresti buono è sbagliato qualunque sia il modo e il tempo che segue.

 

Invece ‘se’ può essere seguito dal condizionale nei significati 7 e 8 dello Zingarelli:

7 Introduce una prop. dubitativa, semplice o disgiuntiva, con il v. al congtv., all’indic. o all’inf.: vedi se puoi aiutarmi; guarda in libreria se è uscito qualche nuovo libro; tenta se ce la fai o no; vedrò se sia il caso di aiutarlo o se invece sia meglio che si arrangi.

8 Introduce una prop. interr. indiretta semplice o disgiuntiva con il v. al congtv., all’indic. o all’inf.: non so se potrò partire; dimmi se intendi continuare così; domandagli se accetta o no; non so se scrivere o telefonare; non so se sarei capace di mentire | Con ellissi del v.: chiedigli quando è in casa, se al mattino o al pomeriggio; dimmi cosa scegli, se il cinema o il teatro | (enfat.) In espressioni escl. o interr. con ellissi della prop. principale: se sono stanco?, certo che lo sono!; se ha pazienza?, moltissima!; se è ricco!, altro che! | In prop. escl., con valore affermativo; per es. in: ‘Lo conoscete voi Brighella?’ … ‘Oh, se lo conosco!’ (C. Goldoni).

 

Ad esempio nel significato 7 si può dire: vedi se potrebbe aiutarmi (e qui potremo senz’altro aggiungere un esempio)

 

Nel significato 8: domandagli se accetterebbe o no (sottinteso: qualora glielo proponessimo). Ma qui un esempio con il condizionale c’è già: quello che ho evidenziato in rosso.

 

Con i miei migliori saluti,

Lorenzo Enriques