La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

“Adagia” o “adagi”?

15/09/2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Caro professore
Qual è, secondo lei, il corretto plurale di 'adagio', nel senso di sentenza antica, proverbio?
Sono tentato da 'adagia' ma temo una forzatura.
Grazie e cordialità
Marco P.

 

Gentile Marco,

sono molte le parole latine usate nella forma latina originaria in alternativa al loro adattamento: pensi alle coppie exemplum/esempio, curriculum/curricolo, lectio/lezione, prorogatio/proroga.

In questi casi il plurale di ciascuno dei due termini si forma seguendo le regole grammaticali della lingua di appartenenza (latino/italiano): perciò exempla/esempi, curricula/curricoli, lectiones/lezioni, prorogationes/proroghe.

Il caso che lei pone mi pare analogo: perciò adagium/adagio hanno come plurale adagia/adagi.

Peraltro adagium  per adagio = detto, proverbio mi pare molto raro in italiano: consiglierei perciò di usare il plurale adagi, attestato per esempio due volte nello Zibaldone (17 feb 21 e 29 mar 24)  e più volte nel Tommaseo-Bellini.

Con i migliori saluti del Professore