La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

Chi può dirsi ‘giurista’?

30/05/2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Gentile Professore , 
  
alla luce del mio curriculum vitae , posso definirmi un giurista? 

 

[segue lungo elenco delle attività svolte e delle cariche ricoperte]

  
Resto in attesa di cortese riscontro . 
  
Dario

 

 

Gentile Professore, 

la parola ‘giurista’ così è definita dallo Zingarelli 2017 online: 

 

giurista  
          [vc. dotta, da giure  1314] 

   A s. m. f. (pl. m. -i) 

      ● chi studia la scienza del diritto o esercita una professione a essa attinente 

   B agg. 

      ● †giuridico 

 

Perciò per dirsi ‘giurista’ non sono necessari uno specifico titolo di studio o uno specifico incarico professionale: è sufficiente essere uno studioso delle ‘scienza del diritto’. 

Cioè il termine ‘giurista’ è come ‘scienziato’, ‘letterato’, ‘pensatore’, ‘filosofo’: si possono attribuire a chiunque e chiunque può attribuirseli. Del resto Benedetto Croce non si laureò mai e Michael Faraday era un autodidatta. 

Diverso è il caso di altre professioni: ci si può dire ‘medico’, ‘ingegnere’, ‘avvocato’ soltanto nei casi previsti dalla legge. 

Nel suo caso specifico, in base al suo curriculum, lei ha certo i titoli per dire che è ‘un giurista’. 

 

Con i migliori saluti del Professore