La posta del professore

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

“Vorremmo sapere se avrebbe piacere di…”

18/01/2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

Gentile Professore,

vorrei un suo parere rispetto alla frase: "Vorremmo sapere se, compatibilmente con i suoi impegni, avrebbe piacere di partecipare all'evento".
È assolutamente sbagliata e quindi occorre usare "avesse" oppure potrebbe considerarsi corretta?

La ringrazio, Luigia

 

 

Gentile Signora Luigia,

 

le possibilità sono molte perché l'italiano - come scrisse Italo Calvino - è "una lingua di gomma colla quale sembra di poter fare tutto quello che ci pare".

 

"Vorremmo sapere se, compatibilmente con i suoi impegni, avrebbe piacere di partecipare all'evento": GIUSTO 

"Vorremmo sapere se, compatibilmente con i suoi impegni, ha piacere di partecipare all'evento": GIUSTO 

"Vorremmo sapere se, compatibilmente con i suoi impegni, abbia piacere di partecipare all'evento": GIUSTO 

"[Le avevamo scritto perché] volevamo sapere se, compatibilmente con i suoi impegni, avesse piacere di partecipare all'evento": GIUSTO 

"Vorremmo sapere se, compatibilmente con i suoi impegni, avesse piacere di partecipare all'evento": ERRATO

 

 

Infatti "avesse piacere" è ammissibile soltanto se si riferisce a una domanda posta in precedenza.

 

Con i migliori saluti dal Professore.