Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

vice

16 ottobre 2011
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

vice /vis/
s. m.1 vizio: avoir tous les vices, être pourri de vices, avere molti vizi, esser pieno di vizi; (fam., spreg.) avoir le vice dans la peau, essere vizioso; elle a le vice dans la peau, è una che ci sta con tutti; PROV. l'oisiveté est (la) mère de tous les vices, l'ozio è il padre di tutti i vizi2 vizio, difetto: vice de construction, de fabrication, de conformation, difetto di costruzione, di fabbricazione, di conformazione; vice de prononciation, difetto di pronuncia (dir.) vice rhédibitoire, vizio redibitorio; vice de forme, vizio di forma.
NOTE D'USO: In francese è usato solo come prefisso. In italiano “vice” è sia prefisso che sostantivo (maschile e femminile). Al sostantivo corrisponde adjoint; per es.: le directeur n'est pas là, voyez son adjoint, il direttore non c'è, veda il suo vice. Perciò le vice du directeur non è il vice, ma il vizio del direttore.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.