Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

égarer

4 marzo 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: égarer

égarer /egaʀe/
A v. tr. (► coniug. 3 aimer)1 smarrire, perdere: j'ai égaré mon crayon, prête-moi le tien, ho perso la matita, prestami la tua2 fuorviare, traviare: ce faux renseignement les a égarés, quest'informazione sbagliata li ha fuorviati cette lecture peut égarer l'esprit des jeunes, questa lettura può traviare la mente dei giovani3 sconvolgere: la mort de son mari a égaré son esprit, la morte del marito l'ha sconvolta
B s'égarer v. pron.1 smarrire, perdersi: un petit enfant s'est égaré dans la foule des grands magasins, un bambino si è smarrito nella folla dei grandi magazzini2 (fig.) disperdersi: s'égarer dans de vaines digressions, disperdersi in disgressioni inutili mon esprit s'égare, la mia mente si smarrisce3 divagare.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.